Freud e la nascita della psicoanalisi

Silvia Vegetti Finzi

Editore: Mondadori
Collana: Oscar saggi
Edizione: 2
Anno edizione: 1999
Formato: Tascabile
Pagine: 208 p.
  • EAN: 9788804472346
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,08

€ 9,50

Risparmi € 1,42 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile


scheda di Civitarese, G., L'Indice 1996, n. 1
(scheda pubblicata per l'edizione del 1995)

Chi ha avuto modo di apprezzare la "Storia della psicoanalisi. Autori opere teorie 1895-1990" troverà in questo nuovo volume di Silvia Vegetti una conferma.Si tratta infatti di una guida alla psicoanalisi, attraverso la "biografia" della scoperta diFreud e l'analisi dei suoi scritti principali, piana e di piacevole lettura quanto rigorosa nei contenuti. Tra gli spunti che si possono ricavare da questo testo sottolineerei la difesa della trasmissibilità della psicoanalisi, nei suoi contenuti teorici e nelle sue virtualità decostruttive, anche al di fuori di percorsi iniziatici e contro la pretesa avanzata da alcuni di una qualche extraterritorialità rispetto al "normale" discorso epistemologico.Proprio l'attenzione ai problemi epistemici - la psicoanalisi come ultima avventura della razionalità occidentale e la dialettica tra polarità ermeneutica e adesione ai paradigmi delle scienze della natura - conferisce al testo la sua attualità.Un pubblico di "non addetti ai lavori" troverà di che interessarsi alle vicende di una disciplina che ha avuto un impatto difficilmente immaginabile sulla cultura di questo secolo. Studenti a vario titolo delle teorie freudiane avranno a disposizione uno strumento di lavoro che fa dell'accuratezza delle note e dei rimandi bibliografici uno dei suoi elementi distintivi. Potrebbero essere delusi invece quanti andassero alla ricerca di riletture originali o interpretazioni inedite delle tesi freudiane.