Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 26 febbraio 2014
Pagine: 141 p., Brossura
  • EAN: 9788815247971
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione
Millenni di vita in ambienti ostili e di lotta per la sopravvivenza hanno plasmato un uomo proiettato verso l'accaparrare risorse, soprattutto dalla natura. Ma oggi, nei tempi di crisi che stiamo vivendo, una parola un po' desueta sembra trovare un nuovo senso e una nuova pregnanza. Frugalità è la scelta consapevole di chi sa che non si può continuare a consumare il mondo che ci circonda con i ritmi degli ultimi decenni. Non significa tornare a un edenico quanto irreale passato, ma abitare il presente e proiettarsi nel futuro facendo i giusti investimenti e puntando su ambiente, educazione, ricerca, arte, scienza.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    manlio brusatin

    06/04/2014 17:56:50

    Il piccolo libro comincia con un apologo quasi inquietante. Il bisavolo dell'autore tale Alessandro Rossi, noto industriale italiano, nega tassativamente di acquistare un carrettino per i suoi "cari" nipoti, da legare dietro a un pony, che la loro madre aveva già acquistato per loro. Motivo: il costo del carrettino e del pony equivale al salario di due operai, appena licenziati (!?). Questo secondo l'autore sarebbe un esempio di frugalità o forse il capitolo della nascita del capitalismo veneto? Il decalogo finale per raggiungere una frugalità "felice", all'art. 4, dice di mettere il dito sulla fiamma di una candela e di far finta di niente... Frugalità, aver trovato te, tu che sei...

Scrivi una recensione