Categorie

Edoardo Nesi

Editore: Bompiani
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
Pagine: 196 p.
  • EAN: 9788845247989

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pierxx84

    11/10/2016 21.46.54

    Un libro troppo acerbo e troppo disconesso tra un capitolo e l'altro per essere catalogato come romanzo. Sembra quasi una raccolta di racconti senza un plot convincente. Un simil ammaniti che come quest'ultimo pecca di esperienza nella sua prima opera.

  • User Icon

    Francesco Cutrì

    29/08/2012 11.17.07

    Un delirio di vita : amori trans , un grande amore non corrisposto , desideri di rivoluzione ed anarchia , una conturbante ragazza e la dea del mescal , e le stelle , le nove e le supernove ed i sistemi stellari ed i pianeti del nostro sistema , così , nel loro giusto ordine , e la famiglia , e gli amici , e le puttane russe . Momenti , sensazioni , vita . Si inizia a leggere e , con gli occhi umidi , l'hai già finito .

  • User Icon

    kb

    02/08/2009 17.38.18

    Appena finito di leggere. Credo sia un romanzo sopravalutato,non appassiona mai,senza un vero filo logico.Un modo di scrivere che non mi è piaciuto,poco descrittivo,sopratutto nel presentare le situazioni che via via si susseguono,rendendo ogni capitolo non necessario alla comprensione del successivo.

  • User Icon

    vincenzo

    31/08/2005 18.08.28

    Precursore dei romanzi pulp, moderatamente cauto in alcuni passaggi, schizofrenico in altri, degenerato in molti. Necessario.

  • User Icon

    DANIMAT

    21/06/2001 09.53.01

    Questo libro è uno dei più belli e dei più onesti mai scritti in Italia, perlomeno negli ultimi 10 anni - uscì mi pare nel '94 nei Libri di Panta, sottocollana narrativa di Bompiani creata e curata magistralmente da Elisabetta Sgarbi, grande inventrice anche di Panta la rivista dei nuovi narratori e grande promotrice di alcuni autori stranieri in Italia tra cui Ben Okri. Il libro di Edoardo Nesi è un'epopèa della disperazione dorata, un tema estremamente italiano nei modi (gli stessi della commedia all'italiana dei film di Risi Monicelli...) e universale nel tema, tutto incentrato sulla società borghese occidentale che schiaccia gl'individui in una specie di felicità forzata così vuota da urlare dolore (un crinale lungo il quale Edoardo Nesi ha continuato a lasciarsi scivolare anche nei suoi libri successivi). Una specie di celebrazione narrativa della ungarettiana allegria di naufragi, e una grandiosa saga (quella dei Carpini, che comincia in FUGHE DA FERMO e prosegue in RIDE CON GLI ANGELI e REBECCA) timidamente articolata in volumi separati ma alla fine imponente e destinata a farci precipitare tutti in una plaga nera come il Console e sua moglie Yvonne, per sempre tenuti a distanza da un destino crudele, eppure destinati entrambi a cadere a brevissima distanza di tempo nella barranca, un abisso nero, nel romanzo di Malcolm Lowry SOTTO IL VULCANO. Leggete questo libro e vedete il film, scritto e girato da Edoardo Nesi in persona per FandangoFilm. DM

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione