-15%
La fune - Stefan Aus dem Siepen - copertina

La fune

Stefan Aus dem Siepen

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Riccardo Cravero
Editore: Neri Pozza
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 13 giugno 2013
Pagine: 156 p., Brossura
  • EAN: 9788854507012
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 12,32

€ 14,50
(-15%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La fune

Stefan Aus dem Siepen

€ 14,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La fune

Stefan Aus dem Siepen

€ 14,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 14,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ogni notte Bernhardt controlla che la piccola Elisabeth stia dormendo e che Agnes abbia spento la lampada a petrolio in camera da letto, pressa il tabacco nella pipa ed esce di casa. Il villaggio di contadini giace immerso nel silenzio. Le imposte delle finestre sono serrate, dai tetti di paglia sale l'ultimo fuoco del giorno e il bestiame riposa nel fienile, al riparo dai lupi. Mentre cammina, Bernhardt fuma e pensa a suo padre. Potrebbe farlo per ore, se quella notte, arrivato al limitare dell'abetaia, non notasse tra l'erba una sinuosa linea scura appena rischiarata dalla luna: una fune intrecciata e spessa un pollice che scompare nel bosco. Perché è lì? Chi ce l'ha messa, e dove porta? L'indomani Bernhardt si addentra tra gli alberi, e penetra a lungo nel bosco senza trovare, però, l'altro capo della fune. Al ritorno, a Ulrich e agli altri contadini che, al margine della foresta, se ne stanno intorno alla fune col volto scontroso di chi si è appena svegliato, mostra un taglio sanguinante che parte dalla palpebra e gli traversa la guancia in diagonale. Senza curarsi del vestito elegante, Ulrich si inginocchia e tende la corda il più possibile: niente da fare, la fune non cede. Raimund fa lo sbruffone e si dice convinto che si tratti dello scherzo di un ragazzino, a cui darebbe volentieri una lezione. Michael si arma di arco e frecce. I tre entrano a loro volta nel bosco e fanno ritorno al calare del sole: Michael e Raimund sembrano sotto shock, Ulrich ha una gamba sventrata.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,67
di 5
Totale 6
5
1
4
0
3
2
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Stefano

    31/03/2014 07:55:29

    Storia fuori dal tempo, volutamente, perché i difetti umani non hanno età. La suspence è ben dosata, peccato che il finale...non sia un finale : il lettore, quando termina un libro, ha diritto a una spiegazione, che qui, semplicemente, non è chiara. E se è vero che un libro è tanto più coinvolgente quanto più il lettore deve "lavorare" per scoprire i significati nascosti, qui sono davvero troppo nascosti (ammesso che ci siano : magari l'autore, o per incapacaità sua o perché sperava di risultare figo, il finale non l'ha proprio messo). In conclusione, un'idea intrigante, insolita, inedita che viene buttata via senza un motivo.

  • User Icon

    Alessandro

    24/02/2014 20:43:03

    Libro scorrevole e facile da leggere.Un libro allegorico anche se non ho compreso il vero messaggio del racconto...e

  • User Icon

    farfallina

    31/08/2013 23:39:58

    a parte la scrittura piuttosto fluida, a me non è piaciuto molto questo libro, troppo cupo, a tratti violento, ambientazione vecchia, le donne ancora descritte come appendici degli uomini e senza gli uomini delle vere nullità, okkei è allegorico e tutto quel che si vuole, tristissimo comunque; Non ho capito la parabola dell'arciere orgoglioso, c'entrava qualcosa con la trame della storia?

  • User Icon

    laura

    26/07/2013 11:14:20

    bhà...questa è stata la mia espressione finito il libro. scritto bene, la storia ti incuriosisce xchè vuoi sapere cosa c'è alla fine della fune però il finale mi ha lasciata un pò perplessa non riesco a definirlo un brutto libro ma nemmeno bello...strano.

  • User Icon

    fiore

    07/07/2013 16:34:22

    Romanzo irresistibile, scritto molto bene che si basa su un fatto banale, da cui parte tutto coinvolgendo un villaggio intero. Metafora sulla vita dell'uomo. Per primo ti viene in mente Ulisse e il suo smodato desiderio di conoscere che si trasforma in pura ossessione e crudeltà, ansia di potere...mi pare che siano rappresentati molti tragici difetti umani.

  • User Icon

    garibotti rossano

    24/06/2013 21:20:42

    Romanzo breve e metaforico,la storia nasce in un piccolo e isolato villaggio immerso nei boschi - specchio del mondo - laddove viene trovata una fune che proviene e si inoltra nel bosco stesso: chi l'avrà messa e cosa vorrà dire? il romanso è la risposta che lo sparuto gruppo di uomini del villaggiò dà a questo interrogativo. Pur non irresistibile, ma dalla sostanza significativa, questo agile, semplice romanzo colpisce soprattutto poichè incolla il lettore ad un'importante senso di suspance dall'inizio alla fine.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
Note legali