Categorie

Robert Jordan

Editore: Fanucci
Collana: Tif extra
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: 912 p.
  • EAN: 9788834712870

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    armando

    29/12/2011 22.14.01

    Mi trovo pienamente d'accordo con il commento di giulio.Questo quinto volume è leggermente inferiore a "L'ascesa dell'ombra" e l'assenza di perrin è difficile da digerire,ma rimane comunque un ottimo libro,soprattutto nelle ultime 400 pagine,dove personaggi come mat,moiraine e nynaeve mostrano tutto il loro spessore.Se amate il fantasy,robert jordan è una vera e propria garanzia e,lasciando da parte l'irraggiungibile tolkien, solo una manciata di autori (martin,il brooks degli anni 80-90 e eddings) riescono ad eguagliarne le gesta.

  • User Icon

    fabio

    27/08/2007 11.59.09

    Non capisco perchè debba a tutti costi scrivere un libro di 900 pagine quando le pagine belle e scritte bene sono meno di 200, il resto è noioso, inultile e completamente fuori luogo. quasi mi sono trovato sfogliare le pagine per cercare punti in cui la smette di allungare il il brodo e ricomincia col filo della storia... non mi ha tenuto per nulla legato. Mi sa che aspetterò l'edizione tascabile per il 6°volume, non vale la pena spendere così tanto se continua a scrivere così...

  • User Icon

    Monica

    04/06/2007 19.19.29

    Concordo perfettamente su tutto: grande saga di Jordan, ma pessima traduzione (c'è da chiedersi chi sia il "revisore" o il "correttore di bozze"....) Troppi errori (o forse sarebbe il caso di dire ORRORI) di ortografia e di traduzione.... Comunque, la ruota gira e c'è sempre UN inizio....

  • User Icon

    Elisa

    26/05/2007 15.02.16

    Non c'è che dire, Robert Jordan mantiene il suo solito alto livello, anche se questo quinto volume è meno bello del precedente. Quello sì merita più del massimo dei voti! Ora, a prescindere dal contenuto vero e proprio del libro, che è trascinante, il motivo per cui non do 5/5 è la pessima (purtroppo è già un superlativo, altrimenti avrei detto di peggio) qualità della versione della Fanucci, piena zeppa di errori, mancanze, nomi sbagliati, e chi più ne ha più ne metta. Il bello è che c'è scritto "Traduzione rivista e corretta da ...". Cercando di sorvolare su questo (e non è facile, perchè quasi in ogni pagina si inciampa in un errore!!), il romanzo, lo ripeto, è veramente bello. Peccato per la mancanza di Perrin, davvero peccato...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione