Fur. Un ritratto immaginario di Diane Arbus di Steven Shainberg - DVD

Fur. Un ritratto immaginario di Diane Arbus

Fur. An Imaginary Portrait of Diane Arbus

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Fur. An Imaginary Portrait of Diane Arbus
Paese: Stati Uniti
Anno: 2006
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 2,50

Venduto e spedito da Allstoreshop

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 2,50 €)

Diane Arbus, moglie e madre devota, è dotata di un innato talento per la fotografia ma le sue oscure ossessioni si scontrano profondamente con la vita conformista che conduce nella New York del 1958. Lionel, il nuovo vicino di casa, misterioso ed enigmatico, conduce Diane verso la trasformazione che la farà diventare una grande artista. Un ritratto dettagliato della celebre fotografa newyorkese che, con i suoi provocatori ritratti di freaks (nani, giganti, gemelle siamesi, ecc.) e prostitute ha scandalizzato l'America benpensante a cavallo tra gli anni '50 e '60. Diane Arbus, moglie e madre devota, è dotata di un innato talento per la fotografia ma le sue oscure ossessioni si scontrano profondamente con la vita conformista che conduce nella New York del 1958. Lionel, il nuovo vicino di casa, misterioso ed enigmatico, conduce Diane verso la trasformazione che la farà diventare una grande artista.
3,25
di 5
Totale 4
5
2
4
0
3
0
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    begogna

    26/11/2008 20:26:02

    Film semplicemente divino...E se come ogni sintesi non riesce a descrivere ogni dettaglio di un'esistenza te ne fa respirare l'essenza. Con grande delicatezza ti fa percepire la sofferenza di una esistenza vibrante che trova la sua più naturale vocazione nella conoscenza della diversità.

  • User Icon

    schiavon paolo emilio

    12/05/2007 19:05:52

    la kidman,bellissima,sa dar vita a personaggi ambigui e ,a volte, morbosi.qui non è richiesto,a ben guardare, non è richiesto quasi niente da un regista che sembra un ibanalissimo raccomadato di una sqquoletta di cinema italiota e sgrammaticata. il teratologico e i significati e le implicazioni che ha,sono sfuggite a sceneggiatori e regista,cosi' il mostro lo hanno creato senza accorgersene:il loro filmaccio!!!! brutta copia de"la bella e la bestia".la dolente vicenda di diane arbus è criminosamente dimenticata.per sapere vedere wikipedia

  • User Icon

    Caesar

    05/04/2007 21:10:43

    Il voler scoperchiare un mondo sconosciuto e il voler dare una radicale svolta alla propria vita anche professionale è un pò il rendiconto di questo film, che può fungere anche da storia d'attrazione quasi morbosa. Una madre modello con qualche difficoltà a sostenere la propria vita da assistente rimane attratta dalla presenza di un uomo misterioso al piano di sopra, che la condurrà in un universo parallelo in cui le persone assumono connotati diversi ma che in realtà hanno emozioni e sentimenti di qualsiasi altra persona. Un trampolino per un ritratto immaginario, per capire la personalità di una delle fotografe più particolari del ventesimo secolo. Ritratto immaginario però che offre ben poco, gioca a rilento con carrellate e inquadrature visivamente affascinanti ma emotivamente fredde, si appoggia su uno script pieno zeppo di difetti, in cui affannosamente si muove una storia molto formale e fastidiosamente monotona. Il fatto è che la personalità della Arbus non si coglie minimamente, non ci viene data una vera e propria delucidazione nè sul suo carisma, nè tanto meno sul suo lavoro. Steven Shainberg era chiamato a una conferma importante dopo "Secretary", conferma che, nel contesto generale, non è arrivata, perchè se a primo impatto sa muovere la macchina da presa e giocare con le luci, c'è anche da dire che non è minimamente riuscito a salvare un film scritto maluccio e che scorre lentissimo e con inesorabile stanchezza. Nicole Kidman rispolvera un goccio di talento perduto negli ultimi suoi disastrosi film, ma si rivela comunque sottotono, ingessata e costretta in un personaggio privo di personalità e di stimoli. Meglio Robert Downey Jr, storpiato dai peli su tutto il corpo e personaggio intenso e spiritato. Occasione generalmente sprecata, quindi, in un film all'apparenza delicato ma che, guardando più a fondo, si dimostra freddo e impassibile.

  • User Icon

    Antonio

    12/03/2007 19:50:53

    Superbo. Intensa e ossessiva storia d'amore che rode e consuma l'anima e la vita stessa. Da vedere assolutamente.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Nexo
  • Distribuzione: Moviemax Media Group
  • Durata: 122 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 16:09
  • Contenuti: trailers
Note legali