Categorie

Alberto Bevilacqua

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: 225 p. , Brossura
  • EAN: 9788806188245
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati oppure usato:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ant

    30/01/2006 11.37.53

    Un notevole passo indietro rispetto a "Tu che mi ascolti",lì i contenuti e il lirismo andavano di pari passo, qui non si capisce niente da subito ed in più l'autore vuole dare lezione di scrittura e di ermetismo. Cari scrittori puntate sulla sostanza(sopratutto lei Bevilacqua che è già affermato!) poi lo stile se viene viene...

  • User Icon

    Gloria Sfianconi

    17/12/2005 21.43.08

    Romanzo bellisssimo, ingarbugliato al punto giusto: "Il Gengis" potrebbe essere ognuno di noi, chiunque, ma proprio chiunque...forse Satana, Prodi., Berlusconi o persino lo stesso Bevilacqua ( qui in grandissima vena artistico-poetica-narrativa). Il libro è un miscelato mix di ironia, armonia, rabbia e sconcerto. Non si sa bene verso chi o cosa, ma questo non è., poi, molto importante. Insomma, uno dei più belli libri che ho mai letto. Un unico importante difetto: troppo corto. Su Bevilacqua come al solito ci si può mettere la mano sul fuoco.

Scrivi una recensione