Traduttore: A. Salamoni
Editore: Fanucci
Collana: OneCrime
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 24 aprile 2018
Pagine: 384 p., Brossura
  • EAN: 9788834735657
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Il terzo libro della serie Charlie Parker.

«Un romanzo graffiante, raffinato, inquietante: un grande thriller»Publishers Weekly

«Una narrazione magistrale»The Express

Sono parecchi mesi che Charlie "Bird" Parker non tocca un'arma. Per allontanare il dolore del recente passato ha deciso di occuparsi solo di truffe e frodi aziendali. Ma quando l'ex senatore Jack Mercier gli chiede di indagare sulla morte di Grace Peltier, la figlia del suo vecchio socio d'affari trovata morta nella propria auto, Bird sa di non poter rifiutare l'incarico. La polizia sostiene si tratti di suicidio, finché nella zona non viene scoperta una fossa comune con i resti dei membri di una setta religiosa scomparsa nel nulla quarant'anni prima, e Parker intuisce che le due tragiche vicende sono collegate. Ombre oscure si allungano sulle indagini: ossessionato dal fantasma di un bambino e tormentato da un satanico assassino, Parker si troverà nuovamente a confrontarsi con il soprannaturale e dovrà iniziare ad accettare una volta per tutte il suo "dono", quell'inevitabile capacità che gli permette di vedere e ascoltare i morti. Ma la strada verso la verità è insidiosa, e Parker dovrà percorrerla con coraggio se vorrà salvare le vite di coloro che più gli sono cari e... la propria anima.

€ 8,42

€ 9,90

Risparmi € 1,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giuly

    22/06/2018 18:16:55

    Non male, ma questa volta ho fatto un po' fatica a memorizzare i molti personaggi. A mio giudizio non uno dei migliori di Connolly.

  • User Icon

    valter guglielmetti

    30/08/2016 15:32:51

    In genere i libri successivi all'opera prima di un autore sono peggiori del debutto. Per John Connolly non è così. Un altro libro meraviglioso, forse ancora più bello dei 2 precedenti, richiamati in alcuni punti di questo. Ho già scritto che il Male esiste, qui ve ne è l'ennesima rappresentazione, portata ad un'apoteosi che non ha precedenti, che si fatica persino a credere che derivi da una mente umana, e forse Connolly è davvero una mente superiore, visto ciò che riesce a concepire e a raccontare. E' l'Apocalisse, rappresentata da un volume materialmente costruito di morti e di Male, il tema su cui si sviluppa tutta la storia. Personaggi assoluti, animati dalla malvagità assoluta, invincibile, che si nutrono della morte e delle sofferenze altrui, traendone uno spirito vitale che li eleva al rango nobile dei demoni. Trasuda disperazione per l'umanità, e da alcune parole di "Bird" Parker, temevo che, purtroppo, fosse l'ultimo libro che questo autore unico ed insuperabile avesse intenzione di scrivere. Ma, per fortuna, mi sbagliavo.

Scrivi una recensione