Gente di Dublino

James Joyce

Traduttore: F. Cancogni
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
In commercio dal: 14 febbraio 2012
Pagine: XIV-214 p., Brossura
  • EAN: 9788806210380
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86
Descrizione
Quindici storie che segnano l'esordio narrativo di James Joyce e compongono un mosaico unitario che rappresenta le tappe fondamentali della vita umana: l'infanzia, l'adolescenza, la maturità, la vecchiaia, la morte. In queste pagine Joyce ritrae oggettivamente il mondo della sua città natale, i pregi e i difetti della piccola borghesia dublinese, l'attaccamento alla tradizione cattolica, il sentimento nazionalistico, il decoro, la grettezza, le meschinità, i pregiudizi, osservati e descritti con mordente ironia e profondo senso poetico. Ogni storia, dove pare nulla succeda, rivela in realtà una complessità di sentimenti che smascherano, agli occhi e al cuore di Joyce, la vera anima di Dublino. Introduzione di Giorgio Melchiori.

€ 4,86

€ 9,00

5 punti Premium

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Valentina

    20/02/2012 09:50:30

    Racconti di vita quotidiana, situazioni di vita ''normale'' descritti con realismo e, al tempo stesso, incredibile poesia. Ho quasi completato la lettura, mi mancano gli ultimi due racconti. Interessante che li abbia scritti in gran parte in Italia. Ciò che colpisce è il tema del quotidiano sublimato con una scrittura solo apparentemente asciutta ma in realtà ricca di mille sfumature. Si leggono troppo spesso storie dalle trame contorte, personaggi caricaturali e improbabili: anche il quotidiano è affascinate. Ma qui a scriverne è Joyce.

Scrivi una recensione