Regia: Dario Argento
Paese: Italia; Stati Uniti
Anno: 2008
Supporto: DVD
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,75

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Descrizione
Giallo sceglie le sue vittime in base alla loro bellezza, perché lui non è bello. Schernito e deriso nell'orfanotrofio in cui era stato rinchiuso da piccolo, ora prova piacere nel rapire donne bellissime e nel torturarle. Le sottopone ad indicibili sevizie, lasciandole a lungo agonizzanti, fino a quando non è completamente appagato. Poi le uccide brutalmente e si disfa dei loro corpi...

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Eugenio

    12/05/2013 10:44:47

    Recitazione non eccellente, sceneggiatura non ottima a livello di soggetto e coerenza temporale, ma nel complesso si guarda volentieri. Finale sicuramente originale, uno dei migliori rispetto almeno al periodo post- profondo rosso in cui sono tutti tirati via. Voto 6,5.

  • User Icon

    tony

    22/10/2011 18:47:02

    Sto film non si può proprio vedere... Stento a riconoscere il Dario Argento che ho sempre ammirato,non lo riconosco da anni ormai.

  • User Icon

    Marco

    06/07/2011 13:31:59

    Se questo "film" é stato girato da Dario Argento vuol dire che: L'uccello dalle piume... Il gatto a nove... Quattro mosche... Profondo rosso e Suspiria sono stati girati da Mario Bava, non c'é ombra di dubbio!!!

  • User Icon

    HULK

    04/05/2011 19:48:23

    Girare un film peggiore della terza madre era dura, però....Giallo è un giocattolino televisivo, zeppo di banalità, superficiale, tra sotto il vestito niente e torturer, penultima 'Fatica' di Lambertino Bava. Purtoppo nemmno la mancata, o comunque ultraritardata uscita brevissima in sala, non sono segnali per Argento...smettila.

  • User Icon

    daniele vacchino

    13/10/2010 20:55:41

    giallo ha quella patina superficiale che appartiene a film come sotto il vestito niente, teatri, modelle, una torino by night di luce soffusa e poi il maniaco (quello si, molto argentiano), sporco, cattivo, trasandato e necrofilo. adrian brody fa il suo sporco lavoro e potrebbe bastare così. che poi non sia un capolavoro ok, il finale è buttato lì, quasi appiccicato, il rapporto tra brody e la moglie di polanski pure, ma il film si lascia vedere con piacere.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Dall'Angelo Pictures, 2013
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 92 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: trailers