Categorie

Kjell Eriksson

Traduttore: G. Puleo
Editore: Marsilio
Collana: Tascabili Maxi
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 312 p. , Brossura
  • EAN: 9788831713108
Disponibile anche in altri formati oppure usato:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maurizio Ricci

    06/11/2014 17.05.22

    Concordo con i precedenti lettori; tra i molti giallisti nordici spuntati come funghi nelle librerie italiane in questi ultimi anni ci sono diversi scrittori validi, alcuni davvero eccellenti, ma anche onesti mestieranti, che sanno scrivere ed intrattenere per la durata del libro, ma che poi...passano senza lasciare niente. Di questo "Giardino di pietra", letto non più di un anno fa, faccio fatica a isolare qualche dettaglio particolare, che mi abbia colpito. Il voto medio di 3/5 è anche un incoraggiamento ad impegnarsi e fare di più la prossima volta.

  • User Icon

    rosanna robbiano

    03/04/2014 08.55.17

    Non male, trama interessante e gradevole lo stile, un libro che si legge volentieri. Il personaggio dell'investigatrice Ann Lindell va di diritto a collocarsi nella singolare categoria - riccamente popolata, e che pare piaccia molto agli autori nordici - di personaggi femminili piuttosto nevrotici o assillati da contorsioni mentali e dilemmi psicologici costanti, come Elina Wick di Thomas Kanger, Rebecka Martinsson di Asa Larsson, Ewa Moreno di Nesser, e la campionessa in assoluto, Marian Dahle di Unni Lindell.

  • User Icon

    Kat70

    15/03/2010 09.32.34

    Libro interessante, una protagonista con cui il lettore si può identificare, molto ben caratterizzata soprattutto da un punto di vista psicologico. La storia è partita molto bene ed è stata coinvolgente fino a metà, poi ha preso una piega meno gradevole, più noiosa, pesante e un po' superficiale. Nel complesso è un libro discreto.

  • User Icon

    Libretta

    20/11/2009 11.58.37

    Anche a me non ha fatto impazzire. All'inizio sembrava una bella storia mozzafiato ma poi un po' il racconto si e' spento. La storia della protagonista e' molto interessante ma il finale non e' stato approfondito, ed e' rimasto un po'in sospeso...Peccato!

  • User Icon

    diablo

    10/11/2009 17.44.39

    un robusto giallo, niente di speciale, ma non delude del tutto. i personaggi sono un po' freddini, non convincono del tutto. la storia non ha nulla di sconvolgente..insomma si legge e passa come l'acqua fresca.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione