La giocatrice di Go

Sa Shan

Traduttore: A. M. Lorusso
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 novembre 2004
Pagine: 221 p., Brossura
  • EAN: 9788845232886
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Barbara

    28/08/2013 14:42:02

    Iniziato a leggere con diffidenza, presto ne sono stata coinvolta e lo consiglio, anche se non si tratta di un capolavoro. La storia è più che buona, verosimile, molto interessante il finale, che brucia in una vampata. Una storia d'amore che non è una storia d'amore. Un gioco millenario (il go) mezzo di comunicazione tra due persone diverse per genere, cultura e stato (uomo/donna, giappone/cina, occupante/occupato). Forse una piccola storia, ma godibile e che lascia un buon ricordo, nonostante il finale drammatico ma, a ben pensarci, inevitabile.

  • User Icon

    Shag

    30/08/2008 01:02:42

    Un libro che definirei piu' toccante che bello... due storie parallele di una giovane Cinese e un militare Giapponese che si icontrano e si lasciano per ridarsi appuntamento sempre davanti allo stasso Goban giorno dopo giorno dove si innamorano senza sapere nulla l'uno dell'altra tantè che lei scoprirà il nome dell'ufficile solo un istante prima della tragica fine del libro. Un libro interessante che diventa affascinante solo con la conoscenza e apprendimento dell'arte del Go

  • User Icon

    Ilaria

    09/05/2007 14:17:42

    Un libro avvincente ed emozionante, uno spaccato sull'invasione della Manciuria da parte del Giappone nel 1932. I due protagonisti: una sedicenne cinese e un giovane ufficiale giapponese si incontrano in piazza dei Mille Venti per giocare a go. Le loro vite parallele si intrecciano come le pedine del gioco, mai una parola tra di loro. Partita dopo partita, mentre le loro vite appartengono agli schieramenti opposti della guerra, le loro anime si specchiano e conoscono sul tavolo di go. La giovane collegiale intreccia una relazione con un coetaneo che in seguiro verrà torturato ed ucciso dall'invasore, mentre l'ufficiale trascorre il suo tempo libero tra alcool eprostitute. Gli eventi della guerra li faranno incontrare a Pechino dove si svolgera l'epilogo della vicenda. L'autrice riesce perfettamente a rendere l'animo dell'adolescente che scopre l'amore a sua insaputa, e gli orrori della guerra. Un libro veramente ricco.

Scrivi una recensione