-15%
Il gioco delle tre carte - Marco Malvaldi - copertina

Il gioco delle tre carte

Marco Malvaldi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: La memoria
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 30 ottobre 2008
Pagine: 208 p., Brossura
  • EAN: 9788838923340
Salvato in 62 liste dei desideri

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il gioco delle tre carte

Marco Malvaldi

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il gioco delle tre carte

Marco Malvaldi

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il gioco delle tre carte

Marco Malvaldi

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ritorna, con la seconda avventura dopo "La briscola in cinque", la squadra di investigatori del BarLume di Pineta, detto anche "l'asilo senile". A parte il barista Massimo e la sua banconista, la bella e comprensiva Tiziana, il più giovane del gruppo è Aldo, ultrasettantenne gestore dell'osteria Boccaccio. Seguono Nonno Ampelio, Pilade, il Del Tacca del Comune, il Rimediotti. La loro attività, unica, più che principale, si svolge nel presidiare il BarLume e, dietro il paravento della partita a carte, passare al setaccio tutti gli avvenimenti di Pineta, in un pettegolezzo toscano senza eufemismi e senza ritrosie. Qualche volta resta nelle maglie fitte della rete, un fatto criminale. In realtà è Massimo, pronto all'intuizione ma svogliato all'azione, che è spinto a investigare, richiesto casualmente dal commissario Fusco. I vecchietti fanno da polo dialettico in un contraddire minuzioso che però facilita la sintesi: corale ambientazione umana, provinciale e antiglobalizzata (lenta, senza preoccupazione di efficienza mezzo-fine). Uno sfondo di commedia italiana a dei gialli enigmistici la cui soluzione è affidata alla virtù del ragionamento e alla fortuna del caso. Nel gioco delle tre carte un esercizio di abilità e di elusione fornisce lo schema per risolvere un enigma criminoso consistente nel nascondere ostentando. Nel corso di un congresso, viene ucciso un professore giapponese. La chiave del mistero è in un computer che in apparenza non contiene niente di significativo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,51
di 5
Totale 45
5
10
4
16
3
8
2
9
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Geniale

    22/09/2019 12:01:39

    Ormai dopo aver visto la serie tv, ho deciso di iniziare i vari libri che raccontano le avventure del Bar Lume. Trovo Malvaldi davvero geniale, in particolare nei dialoghi che sono la forza di questa saga, la trama è ovviamente uno sfondo che fa da scusa per far interagire i 4 vecchietti con il barista, ad ogni libro che leggo trovo la scrittura sempre più geniale.

  • User Icon

    silvia sarappa

    22/09/2019 08:20:29

    Le storie del Bar Lume, del "barrista" Massimo Viviani e del gruppo compatto dei sopravvissuti dell'Amba Alagi sono da leggere tutte d'un fiato. Incredibilmente, ogni anno a Pineta accade un fatto criminale, e gli arzilli vecchietti ciacciano in continuazione e divulgano alla velocità della luce gli sviluppi delle indagini. Il tutto condito da un vocabolario toscano, della zona del pisano, che condisce e arricchisce con garbo e spensieratezza il racconto.

  • User Icon

    Fabio

    11/06/2019 11:41:10

    Sicuramente ben scritto e con personaggi accattivanti,ma una trama gialla tutto sommato poco consistente e credibile.Ti fai le solite risate per l'ironia e l'umorismo dell'Autore, sempre elegante ed equilibrato, ma forse questa storia è ancora un poco acerba,nel protagonista e nell'ambientazione,magari perché è solo la seconda ,in ordine di tempo.

  • User Icon

    Alessia

    11/11/2016 16:05:56

    L'ho trovato ancor più debole e mal scritto rispetto al precedente. E' un gialletto dalla trama debolissima, piena di luoghi comuni sulla terza età.

  • User Icon

    MARILENA

    30/05/2016 20:52:46

    Simpatici e alla mano i protagonisti. Sono gente di tutti i giorni, con gli stessi pensieri che abbiamo noi che non veniamo raccontati sulle pagine. Io mi sono divertita, ho sorriso e anche riso. Andro' avanti a leggere anche tutti gli altri perche'quando entro nella lettura, ritrovo degli amici..............

  • User Icon

    nanni

    05/04/2014 19:46:50

    Sulla falsariga del precedente, anzi forse un pò più carino. Sono storie semplici, con qualche difficoltà nella trama relativo all'intrigo del giallo, ma godevoli per il clima.

  • User Icon

    Fabio De Rosa

    19/03/2014 12:36:17

    Non mi ha convinto, peccato. Dopo la briscola in cinque mi aspettavo di gran lunga qualcosa di piu' avvincente. Il libro si perde dopo le prime 30 pagine. Autore da rivedere

  • User Icon

    Luca

    01/12/2013 21:18:39

    BarLume parte II, i personaggi sono noti ed i siparietti sempre più oliati. Per i lettori in sequenza delle storie di Massimo & Co. la sensazione è di far parte di essa ed essere un cliente aggiunto del bar

  • User Icon

    Gianca

    27/09/2013 14:46:30

    Gialletti di maniera. Simpatici si, ma non più di questo. Buona la storia per un fumetto ma la letteratura è altrove.

  • User Icon

    Giovanni Miano

    27/03/2013 21:44:59

    Secondo capitolo della trilogia del BarLume. Massimo, l'eclettico titolare del Bar, insieme ad Aldo, uno dei 4 vecchietti assidui frequentatori del bar, si occupa del catering ad un congresso di chimica in svolgimento a Pineta. Durante il congresso, uno dei più importanti scienziati giapponesi muore per le conseguenze di una banale caduta in una camera dell'albergo. Il "Dottor Commissario Fusco", convoca Massimo e Aldo in quanto presenti nell'albergo durante la caduta e da questo momento, non riesce a non avvalersi del fine cervello di Massimo per risolvere il caso. Il testo è leggero e abbastanza scorrevole e porta con buon umore alla risoluzione del caso.

  • User Icon

    claudio

    02/01/2013 16:10:05

    Bah! A me questi "gialletti" di provincia non m'intrigano proprio. Me l'hanno regalato e me lo sono cibato, ma è stata una noia tremenda. Il 95% del racconto si svolge tra le mura di un bar dove tre avventori vecchietti e i due proprietari passano il tempo a chiacchierare. Il giallo sembra un file "ghost" buttato lì tanto per dare un senso a questo chiacchiericcio che, solo per il fatto di avvenire in dialetto toscano (ma neanche tanto), dovrebbe risultare divertente. Leggo in copertina che è questo l'ultimo sequel, in ordine temporale, di un'apprezzatissima serie dedicata a questo bar. Che dire? Come sempre in questi casi: "de gustibus non est...".

  • User Icon

    realloss

    17/12/2012 15:35:54

    forse la storia è molto semplice e non ha corpo ma a me è piaciuto. lettura piacevole semplice e senza troppe aspettative. ottima lettura dopo un libro molto impegnato o in un periodo di stress. a me ha fatto ridere e sorridere

  • User Icon

    archipic

    11/09/2012 18:37:08

    Anche questo secondo episodio ispira brio e simpatia; non conta la trama e quanto gialla possa essere, qui conta l'ambientazione, i dialoghi, i rapporti tra i personaggi. La leggerezza della vita di provincia contro le incursioni della vita metropolitana... e vince la prima. Buona conferma.

  • User Icon

    Vincenzo

    01/08/2012 23:14:36

    Una delusione. Ho comprato questo libro ingannato dalla terza di copertina. La trama è banale e noiosa, non c'è un colpo di scena, l'indagine è inesistente. L'autore cerca di rompere la monotonia con battute sugli anziani e aneddoti estranei alla trama che rasentano il barzellettistico. Non decolla, attendi che succeda qualcosa e poi il libro si chiude con una intuizione imbarazzante. Non ci si riesce a calare nella trama, non crea curiosità perchè la storia è sfocata, i personaggi non fanno simpatia se non si è toscani. Non è ne' un noir balneare ne' un noir comico, è un libro da non comprare.

  • User Icon

    daniela

    31/07/2012 11:11:58

    E' il primo libro che leggo di questo Autore e devo dire che è stato una piacevole scoperta. Certo, non c'è l'intensità dei gialli scandinavi, ma devo dire che è sicuramente una piacevole leggera estiva. La comitiva dei vecchietti è sicuramente un diversivo ai soliti scenari gialli dei commissariati. Di sicuro leggerò anche gli altri volumi.

  • User Icon

    Nino

    03/07/2012 13:50:17

    "Il gioco delle tre carte" è davvero piacevolissimo. Ho letto con vero entusiasmo le avventure dei personaggi del "Barlume" e andrò alla ricerca degli altri libri di Malvaldi. Non si tratta certo di un capolavoro, ma il modo di scrivere sembra quello di uno scrittore navigato e l'apparente semplicità del linguaggio nasconde una notevole capacità descrittiva e una buona tecnica letteraria. Forse avrei preferito una maggiore caratterizzazione dei personaggi, ma nel complesso si tratta di un ottimo romanzo breve. Si legge in poche ore e questo regala un sapore particolare ai propri ricordi.

  • User Icon

    Gondrano

    02/05/2012 16:52:22

    Secondo episodio delle vicende del BarLume, con gli stessi spassosi protagonisti che fanno parte della serie (il barista Massimo ed i quattro esilaranti vecchietti) alle prese con l'ennesimo delitto. Leggermente meno travolgente del primo, ma pur sempre molto buono. Irresistibili le parti parlate in vernacolo toscano. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Roberta

    20/03/2012 10:52:19

    Un'altra simpatica indagine del barista Massimo e dei suoi 4 "collaboratori", questa volte alle prese con la tecnologia moderna. Malvaldi si conferma abile nel sapere miscelare umorismo, giallo e narrativa in un mix in cui nessuno dei tre aspetti prevale, riuscendo quindi a catturare l'attenzione di ogni lettore.

  • User Icon

    giorgio g

    13/02/2012 13:18:44

    Forse non è il migliore dei libri della "saga" del Bar di Pineta, appesantito com'è dai tecnicismi della tecnologia dei computer attorno ai quali è incentrata la vicenda. Vanta comunque, oltre ai personaggi già noti ai lettori di Malvaldi, la presenza di un simpatico professore hippy olandese e di un nugolo di congressisti giapponesi. E'insomma un libro che si lascia leggere con diletto: merito sia dell'Autore sia dell'editore che lo ha lanciato.

  • User Icon

    PAOLO

    01/01/2012 14:27:27

    Ho scoperto Malvaldi da poco, e sto leggendo le vicende dei simpatici vecchietti del Barlume in ordine di uscita. Questo secondo episodio mi è piaciuto più del primo, e mi sto affezionando ai personaggi che sono meglio caratterizzati.

Vedi tutte le 45 recensioni cliente
  • Marco Malvaldi Cover

    Marco Malvaldi, laureato in chimica presso l'Università di Pisa, ha provato a fare il cantante lirico, ma ha abbandonato dopo poco per tornare alla professione di chimico. Esordisce nella narrativa nel 2007 con la serie dei vecchietti del BarLume, pubblicata da Sellerio: La briscola in cinque (2007), Il gioco delle tre carte (2008), Il re dei giochi (2010), La carta più alta (2012), Il telefono senza fili (2014); La battaglia navale (2016), A bocce ferme (2018). Da questa serie a partire dal 2013 è stata tratta una serie televisiva dal titolo I delitti del BarLume. Ha pubblicato anche Odore di chiuso (Sellerio, 2011, Premio Castiglioncello e Isola d’Elba-Raffaello Brignetti), giallo a sfondo storico, Milioni... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali