Stripe PDP
Salvato in 38 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il gioco grande del potere
10,96 € 12,90 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+110 punti Effe
-15% 12,90 € 10,96 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,96 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,96 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il gioco grande del potere - Sandra Bonsanti - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il gioco grande del potere Sandra Bonsanti
€ 12,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

La testimonianza di una giornalista sempre in lotta contro il perverso intreccio di potere e di interessi che ha insidiato la democrazia dagli anni Settanta a oggi. Intreccio che, come dimostra l'autrice raccontando i protagonisti di quel tempo e gli episodi vissuti direttamente, ha fatto perdere la visione d'insieme della società come idea di "bene comune". "Eppure c'è chi, anche in buona fede, è convinto che sia meglio non sapere come sono andate le cose... Costoro chiedono semplicemente di partecipare al 'gioco', il 'gioco grande del potere', per dirla con le parole di Giovanni Falcone." "Nell'esercizio di memoria che Sandra Bonsanti ci propone sono ripercorse le tappe principali della storia nichilista e criminale del rapporto potere-denaro svoltosi negli ultimi decenni e nascosto sotto il manto della democrazia. Se la politica non si rianima e se i suoi protagonisti - partiti, forze culturali e sociali - restano inerti, la partita è persa. Ma, si dirà, dove trovare le ragioni della riscossa democratica? La risposta è chiara: nella Costituzione." (dalla postfazione di Gustavo Zagrebelsky)
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
26 settembre 2013
240 p., Brossura
9788861904675

Valutazioni e recensioni

4,86/5
Recensioni: 5/5
(7)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Paolo
Recensioni: 5/5

Bello. Scritto molto bene . Mi ha aperto la strada verso un pezzo di storia che conoscevo solo per sommi capi. Ho iniziato ed ho scoperto un mondo. Un mondo di giornalisti di storici che hanno scritto molto sull'argomento. Molto brava.

Leggi di più Leggi di meno
Luigi
Recensioni: 4/5

Libro utile ed interessante. Scritto bene e scorrevole. Racconta con chiarezza i complotti politici che hanno portata l'Italia alla situazione critica attuale. Non do il massimo punteggio in quanto non mi trovo d'accordo con la scrittrice unicamente per la sua venerazione nei confronti di Sandro Pertini, personaggio che non mi è mai piaciuto e che secondo altri fonti ha fatto parte pure lui di loschi complotti e malefatte e che non si puo equiparare a degli eroi come Falcone e Borsellino. Da leggere

Leggi di più Leggi di meno
dublino80
Recensioni: 5/5

Ho letto questo libro in meno di 3 giorni. Sincero mi ha messo tanta tristezza.La brava giornalista in tono preciso e documentato cerca di far luce sui tanti misteri e sul periodo stragista in Italia. La parte davvero commovente è quella che inizia da pagina 222 le ultime 4 dove si tirano le somme tra lo stato e l'antistato e si ricordano i veri e fedeli servitori dello stato ( tanti morti ammazzati) Questo libro mi ha commosso ma anche depresso.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,86/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Sandra Bonsanti

1937

Ha lavorato per “Il Mondo”, “Epoca”, “Panorama”, “Il Giorno”, “La Stampa”, “la Repubblica” e ha diretto “Il Tirreno”. Eletta alla Camera nel 1994, ha rinunciato al seggio per tornare al giornalismo. Dal 2003 al 2015 è stata presidente di Libertà e Giustizia, associazione nata per contribuire a un rinnovamento della politica italiana. Con Chiarelettere ha scritto Il gioco grande del potere (2013), Il canto della libertà (2016) e con Stefania Limiti Colpevoli (2021).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore