Il giornalino di Gian Burrasca

Vamba

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17/05/2005
Pagine: XXII-278 p.
  • EAN: 9788806177546
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

€ 5,67

€ 10,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    lucioluc

    03/04/2011 09:07:25

    Supercapolavoro! Dietro il divertissement c'è un oscurità da piccolo marchese De Sade, un sentimento di noia baudelairiano e moderno. Questo piccolo dannatissimo che incessantemente, gratuitamente, implacabilmente procura danni e malessere smascherando costantemente le ipocrisie del mondo adulto. Mi stupisco sempre di come la letteratura per l'infanzia (dai fratelli Grimm a Pinocchio) affondi sempre nel lato oscuro come non sempre i libri per i grandi sono in grado di fare.

Scrivi una recensione

Giannino Stoppani alias Gian Burrasca è il ragazzino che il giorno 8 ottobre ha consegnato agli spasimanti delle sue belle sorelle le fotografie dei medesimi con le velenose note delle sorelle apposte sul retro; è lo stesso che il 17 ottobre, con la complicità di una pianta di díttamo, ha scoperto un pallido amore non raccontabile della zia Bettina; è lo stesso che poche ore dopo ha dipinto con forti tinte murali le povere bestie del contadino della zia...
Il piú famoso libro per l'infanzia dopo Pinocchio, uscí prima a puntate nel 1907-1908 sul «Giornalino della Domenica», poi in volume a Firenze nel 1920. Il Giornalino diviene satira del mondo borghese di fine secolo, e la mentalità, il costume politico, l'educazione familiare di quell'epoca vi hanno vivo riflesso.