I giorni perduti. The rune trilogy. Vol. 1

Pierluigi Tombetti

Editore: Arkadia
Collana: Eclypse
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 1 novembre 2014
Pagine: 320 p., Brossura
  • EAN: 9788868510329
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Quale collegamento esiste tra la riforma del Calendario Giuliano, portata a termine dal pontefice Gregorio XIII nel 1582, e gli esperimenti condotti prima e durante la seconda guerra mondiale dagli scienziati nazisti? Cosa lega le vicende di Giordano Bruno al gruppo degli illuminati e alla cospirazione che ruota intorno al progetto di instaurare un nuovo ordine mondiale sulla terra? Chi si cela dietro il misterioso personaggio chiamato L'Osservatore? Il professor William J.Connor, incaricato di risolvere alcuni enigmi storici incentrati su strani personaggi del Terzo Reich, impegnati alla ricerca dell'essenza stessa del cosiddetto "uomo ariano", si troverà ben presto e suo malgrado catapultato in un'avventura in cui mitologia, storia, scienza e destino dell'umanità si intersecano e si incrociano. Accompagnato dalla studiosa Alicia Wyler, Connor dovrà non solo svelare gli enigmi occulti delle SS di Himmler, ma capire perché gruppi finanziari e politici convergenti siano tanto interessati a entrarne in possesso.

€ 14,02

€ 16,50

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Walter Giuntini

    02/03/2015 09:47:15

    Il romanzo è molto appassionante e ben congegnato e i numerosi temi trattati, tutti di grande fascino, sono collegati fra loro in un intreccio coerente e credibile. A parte i frequenti -e sempre stimolanti- riferimenti al versante esoterico del nazionalsocialismo, ho trovato di particolare interesse la storia dell'esperimento Die Glocke (di cui non sapevo nulla) e l'idea, ad esso associata, dei varchi dimensionali che darebbero la possibilità di controllare e manipolare il tempo. E' inoltre azzeccata e seducente l'idea che i dieci giorni dell'ottobre 1582 non siano stati semplicemente eliminati dal calendario, ma siano stati realmente e materialmente cancellati dalla storia, come se i fatti accaduti in quei giorni non si fossero mai verificati. L'idea su cui è incentrato il romanzo, ossia quella di un Nuovo Ordine Mondiale perseguito da una ristretta cerchia di persone che nell'ombra muovono le leve dell'economia mondiale, è tutt'altro che peregrina e trova anzi numerosi riscontri nei più recenti fatti storici, a partire -come giustamente evidenziato dall'Autore nel libro- dalle ricorrenti e sempre più violente crisi finanziarie che sconquassano e indeboliscono l'economia dei Paesi occidentali: sono sempre stato convinto anch'io che il grande crac di borsa dl 2008 sia stato voluto e pianificato a tavolino dai grandi gruppi bancari internazionali, con l'obiettivo di creare una situazione diffusa di paura e grande incertezza, così da giustificare e facilitare svolte politiche autoritarie e cessioni di "quote" di sovranità nazionale a organismi sovranazionali. (il "sistema della birra" descritto nel libro è a questo proposito di esemplare chiarezza). Ripeto, la trama è intrigante e avvincente e il libro si legge tutto d'un fiato...speriamo di non dover aspettare troppo per i prossimi due episodi!

  • User Icon

    Max_P

    29/12/2014 21:24:29

    appena terminato di leggerlo! che dire, dalla prima pagina ad oggi non vedevo l'ora di trovare il tempo per tornare alla lettura. Un modo veramente eccezionale di Tombetti di raccontare fatti storici poco conosciuti (o volutamente tenuti nascosti?) con un'ottima trama romanzata. Adoro il modo tecnico e preciso di spiegare sia la storia che le vicissitudini del racconto. Seguo lo scrittore da diversi anni (il Settimo Sepolcro) e devo ammettere che tutte le volte mi avvince.

  • User Icon

    Max

    05/12/2014 20:25:26

    come i precedenti libri che ho letto dello stesso autore anche questo ti trasporta. Vorresti arrivare subito alla fine ma nello stesso tempo speri non succeda perché in ogni pagina continui a scoprire cose che fino ad ora avevi ignorato o ti erano state spiegate in modo differente. Amo gli autori che si basano su cose reali e Tombetti continua a dimostrarsi tale

Scrivi una recensione