Categorie

Robert Musil

Traduttore: B. Cetti Marinoni
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
Pagine: XLIII-166 p. , Brossura
  • EAN: 9788811362159

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Luisa Valeri

    13/02/2012 19.19.59

    Il delicato e difficile passaggio dall'adolescenza all'età adulta è il leitmotiv di quest'affascinante opera di Musil, che però sa magistralmente tratteggiare anche anche il quadro di un'epoca, che sfocerà nella tragedia nazista. IMPERDIBILE CAPOLAVORO

  • User Icon

    paolo

    02/02/2010 10.17.29

    In anni di freudismo imperante, l'analisi esasperata della psicologia quasi "necessariamente" malata dei giovani allievi di un collegio militare austriaco. Uno dei punti di forza dell'opera è sempre stata considerata la profezia naziasta che si prefigura nel tranquillo sadico fanatismo dei raggelanti Reiting e Beinberg di cui Torless subisce il fascino nonostante ne veda la malvagità quando tormentano, quasi fosse un insetto indifeso intrappolato sotto un bicchiere, il fragile efemmineo Basini. In realtà l'ambiente del collegio rimane sullo sfondo e non se ne vede (forse si intuisce, ma con il senno di poi) la tensione a formare insensibili replicanti da utilizzare come macchine da guerra, è piuttosto la concezione darwinistica dell'esistenza (forse che ora non è così?) ad imporre una spietata e cinica legge del più forte. L'ossessione per lo scavo psicologico rende la lettura francamente faticosa e non può sfuggire il campiacimento intelletualistico di un autore ventiseienne.

Scrivi una recensione