€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    n.d.

    04/10/2017 23:10:48

    Film mediocre non lo riacquistare

  • User Icon

    Teo91

    22/09/2013 16:10:35

    Di questo film ho letto peste e corna su internet, ma avendo apprezzato tanti altri film in costume diretti da Zeffirelli (e in particolare "La bisbetica domata", "Romeo e Giulietta" e "Amleto"), l'ho comprato a scatola chiusa, anche perché è l'ultimo film in cui Elizabeth Taylor ha un ruolo di rilievo. Sicuramente non è un capolavoro e non è uno dei migliori film del regista fiorentino, ma è ben lungi dall'essere un film orribile, anzi! Quando ci si appresta a guardare un film di Zeffirelli, bisogna già sapere che ci troveremo davanti a un film romantico, buonista e un po' sdolcinato. Difetti? Direi di no, se uno vuol vedere un melò. E questo è un melò più che apprezzabile, soprattutto grazie ad attori adatti alle parti, a una bella colonna sonora, a scenografie esotiche e a costumi splendidi. Il film è anche meno romanzato (rispetto alla realtà storica) di quanto vorrebbero far credere i detrattori del film: gli unici personaggi inventati sono le due missionarie, che spingono Toscanini ad aderire alla causa antischiavista (per altro cosa che non stride col passato politico del giovane compositore e di suo padre). Il resto delle vicende, invece, è abbastanza fedele a quanto realmente accaduto. Il film è estremamente romantico e spesso e volentieri commovente, se non addirittura melenso (soprattutto per la presenza di bambini ridotti in schiavitù), ma può offrire ancora qualche spunto di riflessione. Incantevole Elizabeth Taylor, nonostante l'età. Concludo dicendo che ho come l'impressione che Zeffirelli sia sempre messo in ridicolo soprattutto a causa delle sue (ben criticabili) posizioni politiche, perché non riesco a credere che si consideri come un difetto il suo gusto certosino per la resa scenica precisa e sontuosa ad ogni costo.

  • User Icon

    SandorKrasna

    21/09/2011 22:28:10

    Dice bene, il nostro indignato Darsete: bisognerebbe approfondire meglio la carriera di Franco Zeffirelli, uno straordinario mediocre che è riuscito a far danni nell'opera lirica (con un Don Carlos che fece venir giù la Scala a suon di fischi), nel teatro e, a grande richiesta, nel cinema. E' ovviamente un filmetto televisivo miserabile, mal diretto e peggio interpretato, come impone la carriera di questo artista incompreso.

  • User Icon

    narsete

    16/01/2007 22:16:45

    Quando si giudica occorre, secondo me, esercitare sempre la modestia: prima di criticare aprioristicamente un regista che ha fatto un percorso professionale quale Franco Zeffirelli, occorrerebbe avere un percorso di successo personale almeno paragonabile al suo. Se questo percorso e questi risultati mancano, bisognerebbe forse meditare meglio i giudizi. Se si leggono le biografie di Toscanini, si vedrà che ciò che più conta, cioè il carattere del giovane ed il destino incredibile con occasioni "imperdibili" lasciate ed opportunità impreviste trovate, è fedelmente rispecchiato. Se c' è qualche licenza pur tuttavia il film offre spunti di conoscenza e di approfondimento del personaggio. Lo stile "retrò" della pellicola aiuta a meglio comprendere quale percorso incredibile il mondo abbia fatto nel breve lasso della vita di Toscanini: dalllo schiavismo al lancio della prima bomba atomica sul Giappone.

  • User Icon

    Nathanael

    06/11/2006 12:01:01

    Vita, opere, musica e miracoli del giovane Toscanini, convertitosi alla causa antischiavista in Brasile. Un film imbarazzante come una barzelletta a un funerale, tedioso come un sermone e borioso come solo gli esercizi di alta rigatteria zeffirelliana sanno essere. Per limitare i danni, i distributori hanno pensato bene di editare solo la versione cinematografica, tralasciando l'edizione integrale realizzata per la tv. Resta da chiedersi chi riuscirebbe mai a infliggersi 150 minuti filati di questa roba. Imbevibile.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2006
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 109 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: foto; filmografie; trailers