Traduttore: A. Sciacovelli
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
Pagine: 280 p., Brossura
  • EAN: 9788817028554
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,83

€ 9,18

€ 10,80

Risparmi € 1,62 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    01/07/2016 12:59:54

    fiabesco e labirintico come il "manoscritto" di Potocki...tenère presente che esce a puntate nel 1918 in piena dissoluzione della marcia società che descrive : la rivoluzione è alle porte e Krùdi la avverte benissimo! splendida parodia dei romanzi di appendice di cui si beavano le signorine, però oggi non del tutto godibile perché disabituati alle descrizioni.

  • User Icon

    Davide

    08/05/2013 19:11:02

    Anima trasposta in parole, evoca fiumi di storie nel mare infinito della narrazione, non una ma tante vicende che si incontrano e si incrociano, la Budapest fin de siecle ma anche la provincia dove l'autore è nato: Evelin e Andor, e intorno a loro DIamant, Pistoli, Malvina, storie di seduttori e seduttrici, di giocatori e spasimanti, di canti di zingari e boccali di vino, tutto che fluisce come una musica senza fine, limpida e insieme densa di immagini, proprio come un calice di vino che scende lieve nella gola e, nel mentre, se ne assapora tutta la densa intensità...se a un quasi astemio come me suggerisce immagini così, significa che è davvero un libro capace di incantare :-)

  • User Icon

    enrico.s

    28/06/2012 16:40:54

    "Girasole" è un romanzo che inizialmente mi ha lasciato un po' perplesso e tentato di non continuare la lettura (c'è un eccesso di metafore e similitudini, oltre che un po' troppa enfasi "barocca" nella lingua che a tratti mi ha infastidito), però sono contento di non essermi arreso: man mano che la storia si dipana assume piano piano delle coloriture autunnali e melanconiche inattese e tutt'altro che banali o fastidiosamente dolciastre. Trama e prsonaggi sono assolutamente fantastici (nel senso letterale della parola), e quindi il meccanismo di sospensione della incredulitàmomentanea deve funzionare a pieno regime per poter tarre piacere dal libro; comunque consigliabile.

  • User Icon

    Fabrizio

    03/06/2010 22:22:50

    Gyula Krudy viene finalmente pubblicato in Italia...E' un autore fuori dagli schemi con una straordinaria vis lirica ed una suggestione espressiva che prescinde in realtà da una robusta struttura narrativa. "Girasoli" è secondo me un libro assolutamente affascinante

  • User Icon

    Maxxam66

    23/09/2009 10:56:58

    Difficile giudicare un romanzo in cui si riponevano aspettative andate parzialmente deluse. Alle pagine ricche di belle immagini si alternano atmosfere sognanti ma la lettura risulta abbastanza lenta. Onirico a volte poetico , il romanzo si snoda pero' fra personaggi cristallizzati in destini e ruoli che li rendono monodimensionali. E l'altalena fra giudizi positivi e altri meno felici accompagna fino all'ultima pagina senza trovare una soluzione definitiva.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione