Il giro del giorno in ottanta mondi - Julio Cortázar - copertina

Il giro del giorno in ottanta mondi

Julio Cortázar

Scrivi una recensione
Traduttore: E. Mogavero
Editore: Sur
Collana: Sur. Nuova serie
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 12 ottobre 2017
Pagine: 329 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788869980909
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A cinquant’anni dall’uscita, torna in libreria uno dei classici cortazariani.

Il titolo del libro rimanda esplicitamente a Jules Verne, e insieme dichiara le intenzioni dell'autore: «Un viaggio intorno al mondo, come quello di Phileas Fogg, ma senza muovermi dalla mia scrivania. Un libro pazzo, da fuori di testa, fatto di ritagli e avanzi, come un grande collage». Ed è un vero e proprio viaggio quello che il lettore si trova a intraprendere: un viaggio attraverso un'epoca e un modo di intendere l'arte. Dai cronopios a Eugenia Grandet, da Jack lo Squartatore a Duchamp, dalla letteratura alla boxe al sempre amato jazz: infiniti sono gli spunti che l'autore raccoglie in questo volume, che si può leggere tutto d'un fiato o centellinare poco a poco... Cortázar crea il suo primo libro-oggetto, in cui a racconti, articoli e poesie affianca vignette, illustrazioni e fotografie per sfatare, ancora una volta, il mito della letteratura come esercizio di serietà.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    marco

    19/05/2006 01:00:07

    si può dire una moderna, fantastica <i>enciclopedia</i>. la versione sudamericana (perché no?) de "la vita istruzioni per l'uso". con minore sistematicità, qui tutto l'universo di cortazar entra in gioco.

  • Julio Cortázar Cover

    Figlio di un funzionario dell'ambasciata argentina in Belgio, è stato uno scrittore, poeta, critico letterario, saggista e drammaturgo argentino naturalizzato francese, particolarmente attivo nei generi del fantastico, della metafisica, del mistero. È oggi considerato fra i maggiori autori di lingua spagnola del ventesimo secolo.Nella sua vasta produzione narrativa figurano diversi libri di racconti (non seguono sempre una linearità temporale ed i personaggi esprimono una psicologia profonda; il volume complessivo dei racconti è apparso, nella «Biblioteca della Pléiade» per le cure di Ernesto Franco) oltre a Bestiario (1965) e al Gioco del mondo. Rayuela (1969), forse il suo romanzo più celebre. Storie di cronopios e di famas è del... Approfondisci
Note legali