Il giudice e il suo boia - Friedrich Dürrenmatt - copertina
Salvato in 18 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il giudice e il suo boia
4,50 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Il giudice e il suo boia Venditore: Libreria Koine + 4,70 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Koine
4,50 € + 4,70 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
illibroraro
20,00 € + 4,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
ibs
6,65 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
6,65 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Koine
4,50 € + 4,70 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
illibroraro
20,00 € + 4,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il giudice e il suo boia - Friedrich Dürrenmatt - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Dettagli

14
2003
Tascabile
21 luglio 2008
112 p.
9788807811074

Valutazioni e recensioni

4,56/5
Recensioni: 5/5
(34)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(23)
4
(9)
3
(0)
2
(2)
1
(0)
zombie49
Recensioni: 4/5

Il tenente della polizia di Berna Ulrich Schmied è trovato ucciso con un colpo di pistola alla testa nella propria auto parcheggiata sul ciglio di una strada di campagna. Incaricati delle indagini sono l’anziano commissario Hans Bärlach, detto il Vecchio, e il giovane collega Tschanz, richiamato dalle ferie. Il giudice istruttore Lucius Lutz scopre, parlando con il consigliere nazionale Von Schwendi, che Schmied frequentava, sotto falso nome e all’insaputa della polizia, la casa di Gastmann, un avventuriero ricchissimo e con conoscenze altolocate nel campo dell’arte, dell’industria e della politica internazionale. Anche Oskar Von Schwendi frequentava la villa, ed è un personaggio di spicco, avvocato di Gastmann. Bärlach e Gastmann sono uniti da un legame perverso da quando, quarant’anni prima, in una notte a Istanbul, durante una discussione tra i fumi dell’alcol, hanno scommesso se fosse possibile commettere il delitto perfetto. E Gastmann ha ucciso, e ha continuato a farlo per capriccio e per diletto, mentre Bärlach cercava di incastrarlo con prove irrefutabili. Ora sono alla resa dei conti, perché il commissario è malato e il suo tempo sta per scadere. Il racconto, venato di satirica ironia, è a tratti volutamente confuso, perché Gastmann è solo uno dei nomi sotto i quali si nasconde il nemico di Bärlach, e alcuni indizi sono omessi. Come in “La panne”, un protagonista si assume il ruolo di giudice senza averne il titolo, in nome di una personale giustizia, pur essendo lui stesso colpevole, per avere innescato, per leggerezza, la catena di omicidi. E’ una storia paradossale di giustizia x interposta persona, in cui il fine giustifica i mezzi, e un personaggio ne utilizza un altro, senza pentimenti o remore, per ottenere il proprio scopo. Non ci sono protagonisti simpatici ma individui senza scrupoli alla ricerca di vendetta per soddisfazione personale. Come in “A ciascuno il suo” di Sciascia, l’idealista paga con la vita la propria iniziativa.

Leggi di più Leggi di meno
Quieto Larvato
Recensioni: 5/5

A mio parere, il capolavoro di Dürrenmatt. L'ingranaggio narrativo riesce ad essere tanto sincronizzato quanto letterariamente artificioso, tanto che alla fine si ha l'impressione di un romanzo che può essere letto sia come un perfetto esempio del genere giallo che come una sua subdola sovversione. Un equilibrio perfetto. Consigliatissimo.

Leggi di più Leggi di meno
paolo
Recensioni: 4/5

Convincente storia gialla che si svolge in crescendo con epilogo a sorpresa e che pone qualche riflessione sul rapporto tra carnefice e vittima.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,56/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(23)
4
(9)
3
(0)
2
(2)
1
(0)

Conosci l'autore

Friedrich Dürrenmatt

1921, Konolfingen (Berna)

Scrittore svizzero tedesco. Dopo un'infanzia travagliata durante la quale ebbe già problemi di alcol, si diplomò e studiò filosofia e lingue germaniche a Zurigo e a Berna. Iniziò a scrivere dopo la Seconda guerra mondiale, ispirato dalla lettura di Lessing, Kafka e Brecht, cimentandosi nella scrittura di racconti brevi e pezzi teatrali. Le sue prime opere abbondano di elementi macabri; e spesso trattano di omicidi, torture e morte.Si affermò nell'ambito teatrale, facendosi una fama di autore polemico, paradossale e iconoclasta. La sua cifra stilistica si attestò in seguito sul registro di un anticonformismo sarcastico, capace di avvalersi anche degli strumenti del grottesco. Col connazionale Max Frisch, Dürrenmatt è stato protagonista del...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore