Categorie
Traduttore: T. Dobner
Editore: Mondadori
Edizione: 2
Anno edizione: 1998
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788804451891
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,94

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    michele

    02/11/2015 18.11.03

    Veramente un gran bel romanzo, uno dei legal thriller più indovinati di Grisham. Tiene desta l'attenzione dalla prima all' ultima pagina ! da divorare

  • User Icon

    Gecogeco

    22/12/2013 11.12.58

    Bellissimo, coinvolgente e da divorare

  • User Icon

    barbagianni39

    20/08/2013 18.54.19

    Romanzo che man mano che si procede nella lettura sembra scontato, tanto che viene quasi voglia di abbandonarlo. Poi il finale che non ti aspetti. Questa è la differenza tra un buon racconto e un grande racconto. La trovata originale. Per il resto è scritto bene e la lettura non annoia. Letto in due giorni. Consigliatissimo!!

  • User Icon

    Tempix

    03/02/2013 12.12.01

    "Il vero protagonista del processo non è l'attore, non è il convenuto, non è il giudice né lo sono gli avvocati ; è la giuria!" Questa frase, che Grisham fa pronunciare ad uno dei suoi personaggi ne "La giuria", riflette un po' l'humus di questo romanzo, straordinariamente originale ed incalzante. In gioco ci sono gli interessi delle più grandi multinazionali del tabacco, chiamate a difendersi dall'attacco dei familiari di una vittima la cui malattia sarebbe insorta a causa del fumo. Lo scontro titanico è tra gli avvocati dell'accusa, agguerriti, competenti e sicuri di vincere e tra quelli della difesa, in difficoltà per le valide argomentazioni della controparte, ma forti dei più grandi legali del Mississippi e di tutto il paese. Eppure c'è qualcosa che non quadra, in questo processo che sembrerebbe pianificato dalle parti in ogni dettaglio; un mistero che gli avvocati debbono fatalmente subire quotidianamente: a poche ore dall'ingresso in aula, essi ricevono dettagliate comunicazioni su come si vestirà esattamente il tal giurato, su quale bizzarro comportamento avrà la giuria, su quale inaspettato parere essa fornirà all'aula sconvolgendo l'andamento del programma. E tutte queste anticipazioni, questi dettagli così compiutamente rilasciati da una voce femminile, al telefono, ogni mattina, si verificano puntualmente in sede processuale, lasciando sconcertate le due fazioni. Potranno, il capo del collegio difensivo e di quello accusatorio, volgere questa situazione a loro favore e arrivare alla vittoria ? E ancora: che gioco stanno giocando i giurati ? E chi esattamente ne è responsabile ? A cosa mira esattamente ? Sa di stare giocando un ruolo pericolosissimo o lo fa con perfetta incoscienza ? La forza narrativa di questo libro ne fa uno dei migliori del genere ma è anche, come spesso in Grisham, romanzo di indignazione sociale di fronte all'unica logica del denaro.

  • User Icon

    filippo nox

    16/04/2012 08.15.41

    Un libro molto molto avvincente. Grisham è garanzia di qualità!

  • User Icon

    roberta

    02/04/2012 19.55.54

    La tematica relativa al fumo e ai danni che arreca è interessante ed attuale; l'autore offre vari spunti di rilessione sulla responsabilità dei produttori di tabacco. Come thriller in sè lascia un po' a desiderare e si anima solo nella parte finale, peraltro non particolarmente avvincente.

  • User Icon

    Pietro

    03/01/2012 20.17.04

    Nulla di eccezionale, bel libro, scritto bene e scorrevole (forse un po' troppo lento all'inizio), interessante il tema della causa contro le sigarette ma finale scontato nelle ultime 50 pagine...se volete leggere qualcosa per passare le vacanze è perfetto ma se cercate una lettura più esigente è sconsigliato.

  • User Icon

    Elisa

    26/04/2011 22.59.02

    Meraviglioso. Ti prende dalla prima all'ultima pagina, per non parlare del finale sorprendente. Un capolavoro che fa anche riflettere molto. E' il classico libro che ti fa affezionare ai personaggi e di cui ne senti la mancanza subito dopo averlo finito. Un gran bel Grisham!!

  • User Icon

    barbara

    15/07/2009 10.02.07

    bello bello bello bello - avvincente ed anche significativo per il suo contenuto

  • User Icon

    Alecs

    07/09/2008 15.44.44

    Magistrale ed estramente accurato, suspance crescente: una delizia per gli amanti del genere. Fra le righe (ma non troppo nascosto) un messaggio forte... Occhio: potreste anche decidere di smettere di fumare!

  • User Icon

    diana

    01/09/2008 21.32.31

    Trama simile all'Uomo della pioggia, ma vissuta dal punto di vista della giuria con i suoi pro e contro. Ben ingegnato e studiato. Interessante anche imparare come lavorano e studiano il marketing, le multinazionali del fumo per fregare i fumatori dipendenti.

  • User Icon

    Francesca

    08/07/2007 17.42.53

    A mio avviso1dei suoi romanzi migliori, tra quelli che finora ho letto.Scritto nel momento di massimo fulgore della sua carriera di autore di legal – thriller,romanzi ambientati nel mondo “dorato e ambiguo” del complesso sistema giudiziario americano, tra avvocati senza scrupoli, corrotti e corruttori.Questo libro è principalmente incentrato,come recita il titolo, sul ruolo della giuria nell’ambito di un importante e delicatissimo processo intentato nei confronti di una fabbrica produttrice di tabacco, causa intentata dalla vedova di un fumatore morto di cancro al polmone dopo aver fumato per oltre 30 anni.La giuria viene esaminata,scelta,dissezionata,studiata dai consulenti di accusa e difesa:ho trovato molto interessante la spiegazione della selezione dei 12giurati occorrenti per un processo,nonché la descrizione dei meccanismi giuridici atti al raggiungimento di un verdetto unanime.I protagonisti sono descritti in maniera dettagliata: memorabili i personaggi principali, il “leader” della giuria e la sua “compagna” che lo guida dall’esterno, Nicholas e Maree, due personaggi dal passato misterioso e con uno scopo ben preciso da raggiungere; memorabili le figure degli avvocati della difesa e dell’accusa, nonché il “reclutatore della giuria perfetta”, Rankin Fitch, personaggio sordido ed oscuro che risulterà essere il perno principale attorno al quale ruota l’intera vicenda. Ricatti ai danni dei giurati al fine di accattivarsene il voto favorevole, corruzioni varie, milioni di dollari che passano di mano in mano, sono gli ingredienti di questo thriller ad alta tensione, al termine del quale non si può non provare ammirazione nei confronti dei due protagonisti che, sebbene utilizzando sistemi non propriamente corretti attraverso un piano architettato fin nei minimi dettagli (e comunque riscattandosi poi pienamente), si battono fino all’ultimo per ottenere ciò che vogliono, per una causa che, alla resa dei conti, si rivelerà giustissima. “Ogni giuria ha un leader, ed il verdetto è nelle sue mani".

  • User Icon

    Marianna

    19/01/2007 22.40.31

    Ho decisamente apprezzato molto di più il libro che il film... Un autore che ha lasciato un segno indelebile nel mio cuore.

  • User Icon

    ANTONIO IACOBUCCI

    22/11/2006 10.58.29

    e' stato il primo libro che ho letto di john da allora non ne perdo uno. assolutamente fantastico.

  • User Icon

    liquirizia85

    26/10/2006 18.39.24

    Mi sono avvicinata a questo libro dopo aver visto il film, e ho apprezzato entrambi. Il libro parte in sordina per poi coinvolgere il lettore in un turbine di segreti e corruzione che sembra non avere mai fine. Unico neo, a mio parere, è il poco spazio dedicato all'approfondimento del personaggio di Nicholas e del rapporto che lo lega a Marlee. Consigliato a tutti.

  • User Icon

    vincenzo°°

    04/09/2006 18.24.30

    il libro è davvero bello e grisham è un artista nel concepire trame così originali ed avvincenti...non è un caso che dal libro sia stato tratto un film altrettanto emozionante.buona lettura!!!

  • User Icon

    Jennyfer

    20/06/2005 00.12.21

    Forse sarò di parte in quanto amo Grisham, ma per me questo libro è davvero stupendo, studiato nei minimi dettagli! Davvero un ottimo legal thriller, sicuramente uno dei migliori di quest'autore!

  • User Icon

    Daniele

    13/06/2005 13.51.48

    Il finale diventa scontato man mano che si procede con la lettura, ci si aspetta la sorpresa finale che non arriva. Comunque un buon libro.

  • User Icon

    glo

    16/03/2005 18.04.06

    Molto molto bello,l'inizio e' un po' lento ma dopo diventa impossibile staccare gli occhi dal libro,ogni personaggio anche il piu marginale e' interessante,la trama ben costruita e inoltre il finale rimane una sorpesa fino all'ultimo.

  • User Icon

    braga

    04/11/2003 20.07.49

    Grisham ancora una volta non delude!Nessuno come lui è in grado di farti leggere centinaia di pagine tenendoti sempre in attesa di scoprire la verità.Caro John non ci stancheremo mai di te!Avanti tutta nonostante qualche incompetente non apprezzi i tuoi libri!In questo libro Marlee è davvero una volpe più furba perfino di un tipo come Fitch!Nicholas è un abilissimo burattinaio: i giurati fanno tutti, o quasi,quello che vuole lui.

Vedi tutte le 27 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione