Giuseppe Dossetti. L'avventura politica di un riformatore cristiano

Paolo Pombeni

Editore: Il Mulino
Collana: Saggi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 10 gennaio 2013
Pagine: 202 p., Brossura
  • EAN: 9788815241429
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,72
Descrizione
Un percorso esistenziale singolare, quello di Giuseppe Dossetti, segnato dal tema della "riforma": riforma di se stessi attraverso l'ascesi religiosa, ma anche riforma della Chiesa e - ciò che è oggetto di questa indagine - riforma della politica. Una vicenda che attraversa diversi momenti cruciali: si va dalla dissoluzione del regime fascista e dall'esperienza della Resistenza alla scrittura della nuova Costituzione repubblicana; dal problema di dar forma a un partito che risponda alle "attese della povera gente" alla chiamata al sacerdozio e all'attiva partecipazione al Concilio Vaticano II, cui segue il ritiro nella vita monacale. Ma non sarà un abbandono: negli anni Ottanta Dossetti tornerà a riflettere, con spunti di straordinaria lucidità, sulla crisi del mondo e su quella della politica italiana in particolare.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    30/03/2016 11:16:41

    Giuseppe Dossetti, chi era costui? Credo che oggi pochi ricordino il suo nome e la sua attività. Dapprima come partigiano e politico (fu uno dei padri della Costituzione). Poi, uscito dalla Dc, diventò sacerdote e braccio destro del cardinal Lercaro, uno dei protagonisti del Concilio. E di riflesso Dossetti, ispiratore della maggior parte degli interventi del suo cardinale, ne diventò anche lui uno dei protagonisti. Il libro ricostruisce però quasi solamente la parte politica della vita di Dossetti

Scrivi una recensione