Globalizzazione o socialismo?

Enver Hoxha

Curatore: U. Buttafava
Anno edizione: 2002
Pagine: 294 p., Rilegato
  • EAN: 9788890193408

38° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e processi sociali - Globalizzazione

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,20

€ 16,00

Risparmi € 0,80 (5%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cleomene

    16/10/2005 16:26:41

    Le situazioni non sono facili ma ricordiamo le ottimistiche parole di Stalin secondo cui non c'è fortezza che i comunisti non riescano ad espugnare Questo ottimismo rivoluzionario scaturisce dalle stesse leggi oggettive di sviluppo della società Il capitalismo è un sistema condannato dalla storia ad essere liquidato Nulla né l'accanita resistenza della borghesia né il tradimento dei revisionisti moderni potranno salvarlo dalla sua inevitabile fine Il futuro appartiene al socialismo e al comunismo Con queste parole Enver Hoxha conscio di quello che il colpo di stato avvenuto in URSS significò ufficializzato poi dal famigerato XX° Congresso del PCUS sintetizza la situazione del movimento comunista e operaio internazionale La teoria dei tre mondi di Mao la via italiana al socialismo di Togliatti l autogestione Yugoslava di Tito l eurocomunismo di Berlinguer Carillo e Thorez il mondo non allineato ed altre varianti pseudo comuniste che hanno danneggiato fortemente il movimento comunista del mondo, di fatto non solo non hanno portato i popoli sulla via del socialismo attraverso le elezioni ma hanno consentito la resurrezione nei principali paesi occidentali ed alla legittimazione politica nonché ideologica dei fascismo A questi noi oggi presentiamo il conto. I fatti accaduti negli ultimi 50 anni, la verità dell'oggi, la prospettiva futura deve indurre i democratici e i comunisti ad una approfondita lettura dell'analisi marxista leninista che Enver Hoxha oppone a queste teorie La storia prosegue inesorabilmente il suo cammino, oggi in tutta la ex URSS dopo la giusta caduta del muro di Berlino le opere di Enver Hoxha sono diffusissime, vengono riprodotte in loco anche artigianalmente, sorprendendo molti studiosi e accademici che hanno vissuto quei momenti storici e oggi, apprendono per la prima volta il termine "kruscioviani"! Lasciamo ai popoli della ex URSS giudicare il loro glorioso passato (Lenin e Stalin) il revisionismo mascherato di socialismo (Krusciov o come lo definivano gli stessi popoli sovietici Ivan lo

Scrivi una recensione