Goyescas / Iberia

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: EMI Classics
Data di pubblicazione: 24 febbraio 2015
  • EAN: 0724347690624

€ 12,50

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Goyescas 'Los Majos enamorados' (1990 Digital Remaster): Los Requiebros (compliments galants)
2
Goyescas 'Los Majos enamorados' (1990 Digital Remaster): Coloquio En La Reja (duo d'amour)
3
Goyescas 'Los Majos enamorados' (1990 Digital Remaster): El Fandango De Candil (Le Fandango)
4
Goyescas 'Los Majos enamorados' (1990 Digital Remaster): Quejas O La Maya Y El Ruiseñor (Plaintes ou la jeune fille et le rossignol)
5
Goyescas 'Los Majos enamorados' (1990 Digital Remaster): El Amor Y La Muerte (balada)
6
Goyescas 'Los Majos enamorados' (1990 Digital Remaster): Epilogo (serenta del espectro)
7
Iberia (1990 Digital Remaster), Ier Cahier: Evocation
8
Iberia (1990 Digital Remaster), Ier Cahier: El Puerto
9
Iberia (1990 Digital Remaster), Ier Cahier: Fête Dieu à Séville
Disco 2
1
Iberia (1990 Digital Remaster), 2ème Cahier: Rondeña
2
Iberia (1990 Digital Remaster), 2ème Cahier: Almeria
3
Iberia (1990 Digital Remaster), 2ème Cahier: Triana
4
Iberia (1990 Digital Remaster), 3ème Cahier: El Albaicin
5
Iberia (1990 Digital Remaster), 3ème Cahier: El Polo
6
Iberia (1990 Digital Remaster), 3ème Cahier: Lavapies
7
Iberia (1990 Digital Remaster), 4ème Cahier: Malaga
8
Iberia (1990 Digital Remaster), 4ème Cahier: Jerez
9
Iberia (1990 Digital Remaster), 4ème Cahier: Eritaña
  • Enrique Granados Cover

    Compositore e pianista spagnolo. Fu allievo di J.B. Pujol e F. Pedrell. Completati gli studi a Parigi, si impose presto come esecutore e iniziò una lunga carriera di concertista. Come compositore, diede il meglio di sé nella produzione pianistica, comprendente, fra l'altro. Danças españolas (4 fascicoli, 1892), Escenas poéticas, Escenas románticas, Estudios expresivos, Goyescas (2 quaderni, 1908: è il suo capolavoro, ispirato alle pitture di Goya), Libro de horas, Piezas sobre cantos populares españoles, Rapsodia aragonesa, Sardana, 7 Valses poéticos. Deliziose sono pure le liriche contenute nelle collezioni di Tonadillas escritas en estile antiguo e di Canciones amatorias; mentre più modesti risultati il compositore raggiunse in alcuni poemi e suites sinfonici, nella poca musica da camera... Approfondisci
  • Isaac Albéniz Cover

    Compositore e pianista spagnolo. Iniziò giovanissimo una brillante carriera concertistica, che lo portò anche in America Latina e negli Stati Uniti, e completò poi la sua formazione nei conservatori di Lipsia e di Bruxelles; nel 1882, a Barcellona, prese lezioni da Pedrell; frequentò Liszt a Weimar e a Roma. Componeva, nel frattempo, innumerevoli pezzi pianistici di carattere estemporaneo e brillante, di cui è esempio la famosa Seguidilla dalla prima Suite española. Nel 1893 abbandonò l'attività concertistica e, deciso a dedicarsi esclusivamente alla composizione, si stabilì a Parigi, dove prese a frequentare l'ambiente di d'Indy, Fauré, Chausson, Debussy, Dukas ecc. Poté così affinare i propri mezzi tecnici e maturare uno stile in cui l'originaria ispirazione folcloristica viene poeticamente... Approfondisci
  • Aldo Ciccolini Cover

    Pianista italiano naturalizzato francese. Allievo di A. Denza a Napoli, esordì nel 1942 e vinse nel 1949 il Grand prix international M. Long-J. Thibaud di Parigi. Stabilitosi nella capitale francese, ha insegnato dal 1971 al 1989 al conservatorio. Il suo repertorio comprende i classici viennesi, la musica italiana da Scarlatti a Casella, Schumann e Liszt, ma si è soprattutto distinto per le riletture del decadentismo e del primo '900 francese, da Saint-Saëns e Franck a Debussy, da Séverac a Satie (due incisioni dell'opera completa). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali