€ 7,63

€ 10,90

Risparmi € 3,27 (30%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Disco 1
  • 1 Mojo Pin
  • 2 Grace
  • 3 Last goodbye
  • 4 Lilac wine
  • 5 So real
  • 6 Hallelujah
  • 7 Lover, you should've come over
  • 8 Corpus Christi Carol
  • 9 Eternal life
  • 10 Dream brother
  • 11 Forget her

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Matteo

    23/11/2009 12:27:41

    che capolavoro! uno degli album più riusciti di tutti i tempi

  • User Icon

    Alex Lugli

    21/05/2009 15:38:03

    Jeffrey Scott Buckley è stato un cantautore, chitarrista e cantante statunitense. Nel 1992 firma un contratto con la casa discografica Columbia Records, tramite il chitarrista e dirigente Steve Berkowitz (autore del mixaggio del suo primo CD, un EP dal titolo "Live At Sin-é" uscito nell'agosto del 1993, locale nel quale Jeff si esibì più e più volte agli inizi della sua carriera). Dopo uno showcase-tour negli Stati Uniti ed Europa (con tappe in Inghilterra, Olanda e Francia, nazione nella quale fu molto apprezzato), nel 1994 pubblica il suo lavoro più importante, "Grace", un album di 10 tracce che fu osannato dalla critica musicale; ebbe vari riconoscimenti, tra i quali il "Gran Prix International Du Disque dell'Academie Charles CROS", il disco d'oro in Francia e in Australia(nazioni dove il suo successo fu più evidente). Brani memorabili come "Mojo Pin", "Grace", "Lilac Wine", "So Real", "Hallelujah" (di Leonard Cohen), "Corpus Christi Carol" (di Benjamin Britten), "Eternal Life" e "Forget Her", mettono in luce il talento di un artista unico, grande come il padre Tim Buckley e dotato di una voce di pari rilevanza artistica. L'album "Grace" è diventato ormai un grande classico degli anni '90 che con la sua bellezza ha fatto emozionare, gioire e commuovere molti altri artisti successivi.

  • User Icon

    chiara

    19/10/2008 19:55:31

    Un artista immenso... Un'anima pura... Insostituibile ed irrinunciabile. Ti immagino a duettare, ovunque tu sia, con tuo padre che, ti avesse potuto sentire, non avrebbe potuto che essere orgoglioso di te...Grazie Jeffrey Scott Buckley, dal profondo del cuore.

  • User Icon

    Andrea

    27/09/2008 11:19:38

    Non e' un album, ma un esperienza soprannaturale. Un viaggio oltre l'umano: nell'Olimpo della musica, della poesia, della metafisica. Ascoltare la sua voce mi fa ringraziare di essere vivo. Sono ateo, ma Jeff Buckley mi fa pensare che io stia sbagliando. Divino.

  • User Icon

    Grazia

    01/06/2007 16:35:55

    Bono degli U2 lo ha definito "Una Goccia Pura in un Oceano di Rumore"; non c'è miglior modo per descrivere ciò che è stato Jeff! Grace è un album unico, insuperabile, emozionante...ed indimenticabile! Magnifico testamento artistico e spirituale di un artista che aveva ancora molto da dire...

  • User Icon

    Ryo

    15/05/2007 23:36:10

    L'artista più talentuoso che la storia della musica del rock abbia mai avuto. Voce innarrivabile, testi spelndidi, melodie divine e emozioni su emozioni. Questo è Jeff, la perdita più grande della musica. Disco sublime, uno dei migliori che la musica abbia mai avuto.

  • User Icon

    Claudio Tipo

    04/04/2007 20:25:35

    Eternal life a te Jeff

  • User Icon

    Nicola

    10/02/2007 21:30:56

    Ogni volta che ascolto "lover, you should've come over" riasco a capire l'immensita di questo artista , scomparso prematuramente. Ogni brano è una poesia uscita dal cuore di chiunque le ascolti , perchè esiste un Jeff Buckley in ogniuno di noi. Disco immenso che ti cattura e commuove fino all'innamorarsene totalmente. Lo consiglio a tutti , veramente!

  • User Icon

    etabeta182

    10/01/2007 21:28:17

    UN BRIVIDO che ti passa dalla testa ai piedi e viceversa, una voce che ti si attacca addosso e ti ci resta per un po'. Che dire, Hallelujah si spiega da sola, ma anche SO REAL e CORPUS CHRISTI CAROL ti scuotono e non possono lasciarti indifferente. Sembra che se sei un genio della musica devi sparire sempre troppo presto. PECCATO.

  • User Icon

    MAX67

    21/12/2006 14:25:06

    UN ANGELO CHE CANTA CREDO SIA L'UNICO MODO DI DESCRIVERE QUESTO DISCO , IN PARTICOLARE HALLELUJAH E LOVER YOU SHOULD'VE COME OVER SONO DUE CAPOLAVORI INDIMENTICABILI.DA COMPRARE ASSOLUTAMENTE.

  • User Icon

    lorenzo

    24/09/2006 23:38:27

    beh...che dire?niente!!!!non si può dire niente...bisogna solo prendere un paio di megacuffie e alzare il volume...ascoltare le schitarrate di jeff e la sua voce che è unica e inconfondibile!cd da brividi e da magone in gola!applausi x gli acuti in grace!fantastico,peccato...davvero,e pensare che cè gente in giro come blue o finley...fulminali dall alto jeff...

  • User Icon

    steblackcloud

    16/09/2006 19:21:22

    Impossibile non trattenere le lacrime ascoltando questo album. Ogni singola nota e parola rimarrà impressa nel mio cuore. Che tu sia felice Jeff, ovunque tu sia.

  • User Icon

    Cat

    24/02/2006 20:05:24

    Questo è il mio disco preferito...la voce di Jeff è fantastica,indescrivibile per non parlare dei testi delle canzoni!

  • User Icon

    Stefano

    24/01/2006 11:57:33

    Se ami una musica non banale e scontata, fatta di sonorità coinvolgenti, e sei alla ricerca di uno di quei dischi che ti rimangono sempre nel cuore, compralo!!! P.S. Si sconsiglia l'acquisto agli amanti di artisti quali Tiziano Ferro, Take That, Britney Spears, Gigi D'Alessio ecc...

  • User Icon

    andre

    20/09/2005 11:21:24

    così grande, multiforme e magico che sembra proiettarsi al di fuori dello spazio e del tempo..Ridateci Jeff.

  • User Icon

    elena

    06/08/2005 17:24:21

    jeff...grande e ancora grande, angelo caduto dal cielo..giù, nella polvere..

  • User Icon

    giuseppe

    23/07/2005 22:13:18

    capolavoro della musica anni 90 che eguaglia Starsailor dell' ineguagliabile Tim.figlio e padre uniti per sempre nei cieli sterminati del sogno.GOD BLESS THEM FOR EVER.

  • User Icon

    Tristano

    10/06/2005 02:08:18

    Semplicemente una delle voci più belle della storia del rock. Ci ha lasciati troppo presto, ma ogni volta che si ascolta questo capolavoro ti viene voglia di ringraziare Dio per averci donato un artista del genere.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione