Grammatica in tasca. Per scrivere, parlare, leggere, digitare - Lorenza Alessandri - copertina
Salvato in 24 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Grammatica in tasca. Per scrivere, parlare, leggere, digitare
12,35 € 13,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Grammatica in tasca. Per scrivere, parlare, leggere, digitare 120 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Grammatica in tasca. Per scrivere, parlare, leggere, digitare - Lorenza Alessandri - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Grammatica in tasca. Per scrivere, parlare, leggere, digitare Lorenza Alessandri
€ 13,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

In un mondo in cui la quantità di informazioni a nostra disposizione è sempre crescente e in cui la scrittura è tornata a essere un mezzo di comunicazione fondamentale in tutti i contesti, da WhatsApp alle e-mail di lavoro, ecco uno strumento che aiuta a identificare le informazioni principali di un testo e guida nel labirinto della composizione scritta. Questo libro si presenta come una grammatica "al contrario"; un percorso che va dal difficile al facile, che ha come punto di partenza il periodo complesso e ne analizza le componenti e le loro funzioni per proporre un approccio ai testi scritti che diventi anche metodo di lettura, studio e organizzazione del pensiero. Una guida snella per mostrare come le regole della lingua non siano fini a sé stesse, ma siano un mezzo per informarsi, sintetizzare, memorizzare ed esprimersi al meglio. Un prontuario con gli errori più comuni (la rubrica Lo sbagli anche tu?) e alcuni consigli per evitarli. Una grammatica da tenere in tasca, utile per chi studia e per chi i banchi di scuola (o dell'università) li ha lasciati da tempo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2018
25 gennaio 2018
174 p., Brossura
9788876676475

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Marì
Recensioni: 5/5

Adoro questo libro! Perfetto per ripetere tutte le regole della grammatica, una piccola guida su come imparare ad esprimersi meglio, non solo scrivendo, ma approcciandosi correttamente alle parole in generale.

Leggi di più Leggi di meno
maurizio .mau. codogno
Recensioni: 5/5

L'idea che mi sono fatto leggendo questo libro è che nasca per chi aveva studiato la grammatica tanti anni fa, presume di conoscerla abbastanza, ma ogni tanto viene assalito da un dubbio. L'autrice ha un approccio alla rovescia: parte dalla struttura generale di un testo, nella seconda parte si occupa dell'analisi del periodo e infine dà alcune regole ortografiche. Ma soprattutto nel testo evita di trattare le microregole che punteggiano la grammatica italiana e che spesso assomigliano più che altro alle domande di un telequiz. Quello che invece vuole fare trasparire è la struttura logica della lingua, con un occhio al suo vero scopo che è il comunicare. Un errore di ortografia mostra una scarsa cultura di chi lo commette, ma spesso non inficia la comprensione; un errore di sintassi può far capire tutta un'altra cosa a chi sfrutta - consciamente o no - i sottotesti impliciti nello scegliere una forma oppure un'altra. (Non "piuttosto che"! Il libro contiene anche alcune digressioni sugli errori più comuni, come appunto questo). Alessandri non si stanca di ripetere che un buon vocabolario dovrebbe sempre essere a portata di mano per dirimere i dubbi che possono sempre venire quando si scrive: ma come inizio potete tenere in tasca questa grammatica!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore