Il grande match

Grudge Match

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Grudge Match
Regia: Peter Segal
Paese: Stati Uniti
Anno: 2014
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 7,90 €)

Henry "Razor" Sharp e Billy "The Kid" McDonnen sono due pugili di Pittsburgh finiti sotto i riflettori dell'intera nazione a causa della loro accanita rivalità. Ai tempi d'oro ognuno di loro aveva vinto un match ma, nel 1983, alla vigilia del terzo e decisivo incontro, improvvisamente Razor aveva annunciato il suo ritiro, rifiutandosi di spiegare il perché, ma assestando un colpo definitivo alla carriera di entrambi. Trent'anni dopo il promoter di pugilato Dante Slate Jr., vedendo la possibilità di fare soldi, fa ai due boxers un'offerta che non possono rifiutare: tornare sul ring e regolare i conti una volta per tutte. L'improvvisa frenesia dei social media trasforma quindi il loro match locale in un evento imperdibile. Se riusciranno a sopravvivere agli allenamenti, potranno combattere di nuovo e scoprire chi è il più forte.
3,14
di 5
Totale 7
5
3
4
0
3
0
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    miki

    25/09/2019 21:12:19

    una bella storia di sfide,sentimenti e buona dose di ironia.due Pugili, Stallone e de Niro,che si sfidano in un incontro,a distanza di anni,per dimostrare chi è il più forte.al centro della storia,una bionda contesa (Kim Basinger),che alla fine farà la sua scelta.piacevole commedia.

  • User Icon

    Hokuto

    10/09/2019 16:22:02

    Un film estremamente divertente. Non per niente nel cast ci sono due comici oltre ai protagonisti. Dietro allo scontro c'è tutto un intreccio. Vengono fuori un sacco di cose. E un film sulla boxe e sulla famiglia. Ogni tanto c'è qualche esagerazione. Era prevedibile, ma a me va più che bene perché sono funzionali. I benefici superano i difetti. Il punto più debole dipende dall'adattamento italiano che ha tradotto male "grudge" e "grudgement" Il secondo significa "giorno del rancore", a sottolineare che a tal ora esplode finalmente sul ring tutta l'acredine fra i due pugili. Un plauso in particolare a De Niro. Il suo personaggio sopra le righe è davvero la stella del film e il suo più prezioso valore aggiunto.

  • User Icon

    SIRO

    22/02/2019 08:33:07

    grandissimi attori, purtroppo gli anni passano per tutti, grande interpretazione, bellissimo

  • User Icon

    ILSanto

    22/05/2017 16:34:05

    "Il Grande Match" uno dei film più brutti degli ultimi 20 anni, è stato prodotto con 40 milioni di dollari (un grande spreco di denaro). Nonostante la presenza di grandi attori, il lungometraggio in questione è da considerarsi un B - Z movie

  • User Icon

    nadia

    04/10/2014 11:42:04

    Grandi attori per un film scadente. Peccato!

  • User Icon

    Ernesto

    25/05/2014 21:55:19

    Titolo sballato, dovevano chiamarlo, "Il grande flop". Ma se i due puligi che qui appaiono in un cameo, Mike Tyson e Evander Holyfield, dovessero veramente risalire sul ring, allora si che ne vedremo delle belle. Sarebbe proprio... "Il grande match".

  • User Icon

    tommaso

    29/04/2014 11:22:30

    nel complesso è un film che delude,se avesse evitato l'autoironia e battute pesanti sarebbe stato meglio..infatti è stato un flop,giustamente.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Cinema solo apparentemente sportivo e in realtà tutto centrato sulla rivincita degli anziani

Trama
Umiliati dal mondo dei media moderno, incapaci di comprendere a pieno i mutamenti che li circondano ma fedeli ai sentimenti più onesti, due anziani ex pugili cercano di rimanere a galla e recuperare le occasioni professionali e familiari perse in gioventù. Si sono incontrati due volte sul ring e hanno vinto una volta ciascuno, poi la vita privata ha portato uno dei due a non voler più incontrare l'altro, privandolo di quello a cui tiene di più: una rivincita. Ora tutti sembrano di colpo interessati a loro e alla loro rivalità, tanto che l'idea di un nuovo incontro, nonostante l'età avanzata, diventa una gallina dalle uova d'oro della quale, viste le difficoltà economiche, sono costretti ad approfittare riaprendo vecchie ferite.

  • Produzione: Warner Home Video, 2014
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 113 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese per non udenti; Italiano per non udenti; Tedesco
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale
  • Sylvester Stallone Cover

    Propr. Michael S. Enzo S., attore, sceneggiatore e regista statunitense. Dopo un'apparizione in Il dittatore dello stato libero di Bananas (1971) di W. Allen, raggiunge la notorietà a livello mondiale negli anni '70 e '80 nei panni del pugile Rocky Balboa e in quelli dell'ex marine Rambo, protagonisti rispettivamente di cinque e di tre film. Rocky (1976) di J.G. Avildsen, capostipite della serie, lo consacra con l'Oscar per il miglior film. Subito dopo inanella una lunga serie di successi al botteghino tra cui: Nick lo scatenato (1984) di B. Clark, Tango & Cash (1987) di A. Konc?alovskij, Cliffhanger - L'ultima sfida (1993) di R. Harlin, Demolition Man (1993) di M. Brambilla, Cop Land (1997) di J.?Mangold e La vendetta di Carter (2001) di S. Kay, nei quali ripropone quasi sempre la stessa... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali