Guai con gli angeli (DVD)

Trouble with Angels

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Trouble with Angels
Regia: Ida Lupino
Paese: Stati Uniti
Anno: 1966
Supporto: DVD
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 8,78 €)

Dal romanzo di Jane Trahey. Due amiche vengono educate in un collegio di suore. Vivaci e irrequiete, ne combinano di tutti i colori. Una di esse si sente attratta dalla vita religiosa quando le compagne se ne andranno dopo aver completato gli studi lei prenderà i voti.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ila

    13/05/2020 17:01:12

    Film molto simpatico sull'amicizia di due ragazze mese in collegio di suore controvoglia e sulla loro maturazione umana e spirituale.

  • Produzione: Golem Video, 2019
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Ida Lupino Cover

    "Attrice e regista statunitense. Discendente da una celebre dinastia di attori teatrali inglesi, esordisce giovanissima nel teatro. Dopo il debutto sul grande schermo all'età di quattordici anni in L'altalena dell'amore (1932) di A. Dwan, si trasferisce negli Stati Uniti dove, sotto contratto alla Paramount, appare in Sogno di un prigioniero (1935) di H. Hathaway e ottiene il primo successo con La luce che si spense (1939) di W. Wellman. Attrice di grande temperamento drammatico, a suo agio però anche nella commedia brillante (Artists and Models, Artisti e modelle 1937, di R. Walsh) e nel gangster-movie (Una pallottola per Roy, 1941, di R. Walsh con H. Bogart), dal 1949 sceneggia, produce e dirige film di notevole nerbo, centrati su personaggi femminili magistralmente analizzati (La preda... Approfondisci
  • Rosalind Russell Cover

    Attrice statunitense. Bruna, sorriso accattivante, occhi espressivi, portamento elegante, recitazione d'impianto teatrale, esordisce sul grande schermo agli inizi degli anni '30. Dopo i primi ruoli secondari arrivano parti da protagonista nelle commedie agrodolci, genere a lei ben congeniale. È una giornalista agguerrita in procinto di sposarsi in La signora del venerdì (1940) di H. Hawks, vedova di guerra in La colpa di Janet Ames (1947) di H. Levin, una delle sue rare incursioni nel dramma, intraprendente zitella in La signora mia zia (1958) di M. DaCosta, madre superiora in Guai con gli angeli (1966) di I. Lupino. Approfondisci
Note legali