Guerra e pace. Ediz. integrale

Lev Tolstoj

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: A. Polledro
Editore: Newton Compton
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,06 MB
  • EAN: 9788854125735
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Guerra e pace, certamente il capolavoro di Tolstoj, è, come ha scritto Ettore Lo Gatto, "la più grande opera della letteratura narrativa russa e una delle più grandi della letteratura europea del secolo XIX". Il romanzo racconta la storia di due famiglie aristocratiche, i Bolkonski e i Rostòv, in una Russia sconvolta dalla guerra e dall'invasione napoleonica. Raramente è dato di leggere un'opera in cui i destini individuali dei personaggi principali - fra cui spiccano Natasa Rostòva, il principe Andrei Bolkonski e il conte Pierre Bezuchov - si intrecciano in modo così perfetto con gli avvenimenti storici e militari: una dimensione che il cinema non ha mancato di sottolineare in tanti film di successo. L'epopea del popolo russo, il rapporto fra personalità individuale e collettività, i grandi temi filosofici dell'Ottocento e l'interrogazione sul senso della storia si fondono in questa grandiosa narrazione tolstoiana.
4,6
di 5
Totale 5
5
3
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    N.d

    10/03/2019 20:22:06

    Capolavoro della letteratura russa, impegnativo ma necessario!

  • User Icon

    ALEX MATTIA

    06/11/2012 16:43:17

    Bello ma a tratti anche noioso alla morte. Per come la vedo io il libro si divide in due parti come dice il titolo: la guerra, campi cavalli soldati baionette e la pace, salotti sigari balli e sfarzo. A me sono piaciute in generale le parti di guerra, il resto è abbastanza barboso e piuttosto filosofico. Bellissime la ritirata dei francesi e la battaglia di borodino. I personaggi: per me il migliore è Kutuzov. Il comandante supremo è il salvatore della patria e una persona eccezionale, il numero 1. Gli altri non li ho apprezzati granchè, Pierre è simpatico ma si lascia vivere senza tante pretese, Andrej riesce a morire in battaglia senza nemmeno sparare un colpo... E' un libro che consigliere solo ad i veri amanti della lettura perchè sennò volerebbe dalla finestra.

  • User Icon

    Aspasia

    30/12/2011 12:01:05

    Sublime. Muore il mio personaggio preferito ma il finale gli rende onore. Certo è lungo e le parti di guerra sono mostruosamente descrittive, ma la storia è veramente sconvolgente ed emozionante. Meraviglioso finale! consiglio vivamente questa edizione, le traduzioni dal francese sono ottime e comode.

  • User Icon

    Ianì Valastro

    25/08/2011 13:07:34

    Ho letto questo libro per motivi personali, ritenendolo un testo fondamentale della letteratura mondiale, devo dire che non mi aspettavo tanto spazio dato ai conflitti tra Francia e Russia, anche se dal titolo dovevo aspettarmi che si parlasse di guerra, ma non pensavo se ne parlasse cosi' tanto e nei minimi dettagli...devo dire che e' un po' pesante! Molto belle le parti in cui si descrivono i personaggi delle famiglie Rostov e Bolkonski, con tutte le loro sfaccettature e i loro tormenti...complessivamente e' stata una bella esperienza leggere questo capolavoro!

  • User Icon

    Alessandro

    14/03/2011 10:39:30

    Beh, esprimersi su un capolavoro del genere sembra addirittura superfluo, ma alla luce degli anni che porta devo dire che questo capolavoro di Tolstoj risulta ancora molto gradevole, certo la lettura non è sempre scorrevole, stiamo parlando sempre di un testo di metà del 1800, ma se ci si lascia coinvolgere dalla storia dei personaggi ci si immerge in un atmosfera antica e magica. Mitiche le ricostruzioni delle battaglie, le sensazioni del personaggio che trasmette veramente la sensazione di trovarsi sul campo dello scontro, tra pallottole che sibilano e sangue che scorre inarrestabile. Poi la storia d'amore è perfetta, ti tiene sul filo delle oltre 1000 pagine senza stancarti mai. Un capolavoro assoluto!... ancora oggi!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Lev Tolstoj Cover

    Nato in una famiglia di antica nobiltà, rimasto orfano della madre a due anni e del padre a nove, fu allevato da alcune zie molto religiose; trascorse l’infanzia e l’adolescenza tra Mosca, la grande tenuta familiare di Jasnaja Poljana e Kazan’, dove nel 1844 si iscrisse all’università, frequentando prima la facoltà di studi orientali, poi quella di giurisprudenza, che concluse nel 1850. In questi anni, disordinati e tempestosi ma anche nutriti da intense letture (J.-J. Rousseau, A. Puskin, N. Gogol’, L. Sterne), cominciò a tenere un diario, che continuò poi per quasi tutta la vita. Nel 1851-53 partecipò alla guerra contro il Caucaso, prima come volontario, poi come ufficiale di artiglieria. Il suo debutto letterario (Infanzia,... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali