Categorie

Ennio Lazzarini

Editore: Hoepli
Anno edizione: 2008
Pagine: 250 p. , ill.
  • EAN: 9788820339593

Siepi, macchie, boscaglie, prati, luoghi incolti, coste marine e corsi d'acqua sono le sedi naturali di erbe, arbusti e alberi spontanei che producono frutti, belli da vedere e attraenti da cogliere, ma non tutti commestibili, alcuni anche velenosi. Questo libro descrive in maniera semplice ed esauriente i caratteri botanici di ogni singola pianta, esorta, qualora permangano i dubbi, a evitare la raccolta (perché anche le piante velenose hanno una ragione ben precisa di essere) suggerisce di non cogliere mai nei pressi di inquinanti e in maniera devastante, offre consigli per evitare la conservazione incongrua e tutte le manipolazioni casalinghe atte a depauperare il pregio del "selvaggio". Oltre che divertimento e svago immediati, la raccolta di bacche selvatiche è passatempo in cucina, delizia per la tavola e apporto di nutrienti e di sostanze utili e salutari per varie funzioni dell'organismo umano. Il volume presenta 150 schede su erbe, arbusti e alberi che producono bacche commestibili o tossiche. Ogni scheda, corredata di illustrazione, comprende la disamina di una pianta, del suo ambiente, dei suoi caratteri botanici, della qualità delle sue bacche, del loro contenuto in nutrienti e in fitochemicals o viceversa in principi tossici, del pregio per la salute o del danno che possono provocare e, solo ovviamente per le bacche commestibili, di tutti i possibili impieghi in cucina.

Come si legge la scheda. I frutti selvatici (150 schede). Indice dei frutti commestibili. Indice dei frutti non commestibili. Indice dei frutti tossici. Indice dei frutti velenosi. Indice dei nomi.