Gulliver's Travels

Gulliver's Travels

Jonathan Swift

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,41 MB
  • EAN: 9780679641995

€ 3,05

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nominated as one of America’s best-loved novels by PBS’s The Great American Read

“It is universally read, from the cabinet council to the nursery,” remarked Alexander Pope when Gulliver's Travels was published in 1726. One of the unique books of world literature, Swift's masterful satire describes the astonishing voyages of one Lemuel Gulliver, a ship's surgeon, to surreal kingdoms inhabited by miniature people and giants, quack philosophers and scientists, horses endowed with reason and men who behave like beasts. Written with great wit and invention, Gulliver's Travels is a savage parody on man and his institutions that has captivated readers for nearly three centuries.

As bestselling author and critic Allan Bloom observed: “Gulliver's Travels is an amazing rhetorical achievement. Swift had not only the judgment with which to arrive at a reasoned view of the world but the fancy by means of which he could re-create that world in a form which teaches where argument fails and which satisfies all while misleading none.”

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Jonathan Swift Cover

    Jonathan Swift è considerato tra i massimi esponenti della letteratura inglese, ed uno dei più grandi scrittori satirici mai esistiti. Figlio di genitori inglesi stabilitisi in Irlanda, Jonathan Swift, nasce il 30 novembre 1667 a Dublino, ma perde il padre a pochi mesi dalla nascita. La madre fa ritorno in Inghilterra nel 1673, mentre Jonathan, affidato agli zii, rimane a Dublino. Cresce in un ambiente estremamente povero, spesso oggetto di insulti e denigrazioni a causa della sua condizione sociale - aspetto che avrà profonda influenza sulle sue future idee sociali. Durante l'infanzia studia a Kilkenny, poi a Dublino, presso il Trinity College. Nel 1689, su consiglio della madre, si trasferisce in Inghilterra, dove trova un impiego come segretario del diplomatico e scrittore... Approfondisci
Note legali