Editore: Adelphi
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 6 maggio 2009
Pagine: 133 p., Brossura
  • EAN: 9788845923883
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 9,72
Descrizione
Nel grande dramma del secolo passato, nello scontro totale fra i Titani dell'epoca, l'uomo poteva ancora pensare di avere la propria parte. Il nuovo millennio sembra invece essersi aperto nel segno di una insicurezza che non attiene semplicemente alla situazione storica e sociale o alle condizioni psicologiche della persona, ma al suo stesso essere. D'altra parte il brancolamento attuale della Terra e il tramonto di ogni suo Nomos, dove 'ruoli', immagini e linguaggi si confondono nell'assenza di orientamento e distanza, sono stati possentemente 'profetizzati': tutto questo è già presente, per tracce, nell'Amleto di Shakespeare. E da lì discende fino a Kafka e Beckett. Nel 'dialogo' tra questi autori 'fatali', ricomposto per frammenti, Cacciari coniuga le sue ricerche sulle 'declinazioni' della storia europea (in "Geofilosofia dell'Europa" e nell'"Arcipelago") con quelle sul rapporto tra nihilismo europeo e il linguaggio del Mistico che innervano i fondamentali "Dell'Inizio" e "Della cosa ultima".

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giuseppe

    12/01/2017 11:19:42

    Impedibile. (Perdibilissimi invece il commento e la recensione sopra di Ugo Bessi)

  • User Icon

    ugo bessi

    30/11/2009 09:58:48

    Scrivere Hamletica con l'acca è un modo un po' ingenuo per far credere di aver letto l'Amleto, magari in originale. Nel resto del libro, l'autore vuol darci ad intendere di aver capito tutto di alcuni scrittori del Novecento; se è vero, poveri loro!

Scrivi una recensione