Hazard e Fissile - Raymond Queneau - copertina

Hazard e Fissile

Raymond Queneau

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Luca Bianco
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 19 aprile 2011
Pagine: 64 p., Brossura
  • EAN: 9788806198237
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Hazard e Fissile

Raymond Queneau

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Hazard e Fissile

Raymond Queneau

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Hazard e Fissile

Raymond Queneau

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Raymond Queneau fa parte del gruppo surrealista parigino dal 1924 al 1929. Tra le molte passioni che condivide con André Breton e i suoi amici, ci sono i romanzi di "Fantomas" e certo anche la magistrale versione cinematografica realizzata da Louis Feuillade. Queneau si appassionerà a tal punto all'eroe nero creato da Jean Souvestre e Marcel Allain da accarezzare il progetto di scriverne una biografia. Il libro non vedrà mai la luce, ma l'autore degli "Esercizi di stile" non resisterà alla tentazione di giocare, nel suo inimitabile modo, con gli ingredienti del feuilleton: ecco dunque "Hazard e Fissile", il primo esperimento narrativo di Raymond Queneau, ritrovato pochi anni fa tra le carte dello scrittore e finora inedito. Questo romanzo è un'esilarante parodia e una distorsione delle peripezie classiche del romanzo d'appendice: ci sono vilains dai nomi improbabili e dai modi bizzarri, ci sono donne nude e mascherate, pistole che scompaiono, eroi ed eroine senza macchia e senza cervello: e ci sono anche clown malinconici, omicidi, inseguimenti e agnizioni. E soprattutto c'è già tutto Raymond Queneau: gli esperimenti metaletterari, gli sberleffi al lettore, le visioni care all'immaginario surrealista, quasi provenissero dai dipinti di Delvaux o di Dali (diciassette piovre addomesticate!); e ancora, un colpo di scena ad ogni pagina, una sorpresa ad ogni paragrafo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Grazie al popolarissimo Esercizi di stile (1947), che racconta lo stesso aneddoto in novantanove stili diversi, uno degli aspetti più conosciuti del genio di Queneau è la sua capacità di riprodurre, con inesauribile verve, tutti i linguaggi possibili. Hazard e Fissile, romanzo incompiuto, ritrovato nel 2008 tra le carte del romanziere e risalente al 1928-29 o ai primi anni trenta, è innanzitutto proprio un supremo "esercizio di stile": riproduce alla perfezione l'andamento narrativo, la fraseologia e il lessico dei trentadue romanzi nei quali, tra il 1911 e il 1913, Marcel Allain e Pierre Souvestre misero in scena il bandito Fantômas. Personaggio letterario, ma dal 1913 anche cinematografico, Fantômas aveva affascinato il gruppo surrealista, di cui Queneau fece parte dal '24 al '29, con l'incongruità delle sue imprese. Mille ingegnosi travestimenti lo rendevano irriconoscibile; ma anche i suoi accoliti e i suoi nemici si dissimulavano continuamente dietro le maschere più improbabili, trasformando il racconto d'avventura in una fantasmagoria di identità cangianti. Lo celebrarono in versi Blaise Cendrars, Max Jacob, Robert Desnos. Queneau, che aveva letto e riletto i romanzi di Souvestre e Allain alla fine degli anni venti, si divertì in seguito a redigere una statistica di tutti i delitti perpetrati dal Genio del Crimine, e progettò addirittura di scriverne la biografia; deviò però dal genere biografico al pastiche, e il felice risultato della sua deviazione fu proprio Hazard e Fissile.
Gli intrecci dei romanzi di Fantômas già sconfinavano spesso nell'assurdo, mettendo in scena teschi dai denti avvelenati, guanti di pelle di cadavere e cocchieri defunti issati a cassetta di fiacres lanciati in corsa nella notte; di quell'assurdo, Queneau schiaccia impercettibilmente il pedale, e trasforma la scena macabra di Souvestre e Allain in un esilarante universo di follia, affine a quello di Raymond Roussel. Al centro del racconto, c'è il mistero delle piovre ammaestrate dall'abate spretato Militare: sono scomparse in un naufragio ma riemergono, minacciose, nel Mediterraneo, nel golfo di Guinea e perfino nell'inquietante acquario del circo Papriga, la cui attrazione principale è un orango divoratore di "chiappe di preti". Con la vicenda delle piovre si intreccia una fitta sarabanda di altre avventure, dai protagonisti non meno strampalati: l'entomologo Hazard, il tristissimo clown Calvario Muffola, il pugile negro Jim che parla con accento alsaziano, un misterioso omino di cristallo che esige, alla sua morte, di essere sepolto in una tomba di carne. Perversi e indiavolati, questi personaggi malefici non esitano a prendere in giro il loro stesso creatore. "Perché fate questo mestiere di domestico?" chiede al dottissimo Adrien il filatelico Sulpizio Fissile. "Sst! – gli risponde Adrien – L'autore non sa nulla. Non mettetelo in imbarazzo".
La traduzione di queste pagine esilaranti si presentava disseminata di trabocchetti; Luca Bianco è riuscito vittoriosamente a evitarli, e ci ha offerto un testo scorrevolissimo, che serba intatto il suo inconfondibile humour sospeso tra seria erudizione e gioco scapestrato, infantile malizia e sapiente ironia.
Mariolina Bertini
  • Raymond Queneau Cover

    Raymond Queneau (Le Havre 1903 - Parigi 1976) fu uno scrittore attratto da molteplici discipline (filosofia, matematica, linguistica, psicoanalisi), ognuna delle quali trasfuse nelle sue opere letterarie. Compì gli studi liceali nella sua città, quelli universitari di filosofia alla Sorbona, dove conseguì la laurea; fu poi impiegato di banca e rappresentante di commercio.Il suo giovanile avvicinamento al movimento surrealista (dal 1924 al 1929) è testimoniato da Odile. Mentre implicazioni gnoseologiche, colorate da humour e invenzioni verbali contraddistinguono i successivi romanzi ambientati nella provincia e nei sobborghi urbani francesi. Fu assiduo collaboratore delle maggiori riviste letterarie, tra le quali la Nouvelle Revue Française e Les temps modernes.... Approfondisci
Note legali