Categorie

Helter Skelter. Storia del caso Charles Manson

Vincent Bugliosi,Curt Gentry

Traduttore: A. Piccato
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2006
Pagine: 561 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788804543855
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pierxx84

    16/10/2012 12.09.19

    uno dei libri più belli che abbia mai letto. Scritto in maniera divina e dettagliato al punto giusto. E' davvero difficile distogliere gli occhi dalle pagine di questo strepitoso libro. CONSIGLIATISSIMO.

  • User Icon

    BB

    21/09/2012 11.25.29

    Non ci si può aspettare "il romanzo". E' una cronaca di indagini, del processo, e del punto di vista dell'accusa, punto e basta. Ma se devo essere sincera io ho scoperto anche l'assassino, nel senso che prima di leggere questo libro avevo un'idea molto diversa di come fossero andate le cose. Cioè, ai nati dopo il 1969 è stato detto semplicemente che Charles Manson ha ucciso tante persone in una casa tra cui la moglie di Polansky. Non è proprio così, e il libro dice com'è e perchè. E' anche un lungo elenco dei macroscopici errori investigativi che hanno portato a capirci qualcosa solo molti mesi dopo ed in modo piuttosto casuale. Ed è una specie di manifesto, anche se ancora devo capire di che cosa, perchè tutto quello che racconta, alla fine lo distrugge. Noioso per chi vive anche senza legal thriller, istruttivo per chi fa l'avvocato in Italia, nostalgico per chi gli anni 70 li ha vissuti, interessante per chi a Woodstock non c'è stato, ma avrebbe voluto. Spinge ad ascoltare White Album dei Beatles x capire se erano una boy band o un manipolo di pericolosissimi rivoluzionari filonazisti.

  • User Icon

    alessandro

    10/12/2011 16.36.48

    piano piano, l'estate dell'amore, l'era dei figli dei fiori, il mondo dei colori, scompare, e il colore predominante rimane solo il rosso, il rosso del sangue di quelle persone, trucidate barbaramente , a causa di un folle sogno.Libro, grandioso, ti conduce per mano negli anni 60, proprio sulla soglia di un incubo. Molto ben scritto, coinvolgente pagina su pagina, non si riesce di lasciarlo. Dovrebbe essere in ogni libreria di casa.

  • User Icon

    Damiano

    22/04/2011 00.13.08

    Un libro a dir poco straordinario: preciso, puntuale, avvincente. Diviso in otto parti, più l'epilogo e una postfazione, si viene letteralmente attanagliati nella morsa angosciante dei tristi fatti rievocati dalla storia. Alcune cose sono a dir poco inquietanti. Scritto bene, tradotto in maniera superba: al lettore sembrerà di vivere gli eventi narrati. Un ottimo acquisto.

  • User Icon

    B.Lomax

    17/11/2009 14.07.00

    Confermo integralmente il commento precedente e aggiungo che l'autore descrive una realtà processuale che, in qualsiasi stato di diritto, fa fede come e più di una realtà meramente fattuale; mi sembrano quindi poco aderenti al contesto i commenti che tacciano il libro come "di parte". Inoltre faccio sommessamente presente che gli autori materiali di entrambi i delitti sono TUTTI stati condannati alla pena di morte (poi commutata nel carcere a vita) e hanno visto respinta numerosissime volte (la Atkins addirittura 18!) la richiesta di libertà sulla parola.

  • User Icon

    gabriele

    07/07/2007 07.02.43

    ma chi ha scritto la recensione di questo libro è sicuro di averne afferrato il contenuto?l'omicidio tate-la bianca è tutto fuorchè un omicidio di marca satanica.non ci hanno a che fare ne messe nere, o chiese di satana.manson stesso non è riconosciuto come satanista.cmq il libro è avvincente,quasi ipnotico(come lo è manson sembra).certo non è consigliato a chi si vuole semplicemente documentare sulla vita di manson.infatti non è una biografia!true crime dice la recensione.quindi analizza gli aspetti fondamentali delle indagini e il processo. consiglio vivamente!

  • User Icon

    Matthia

    05/12/2006 17.29.45

    Grande dall'inizio alla fine, panoramica eccezionale di una storia talamente increbibile da rasentare l'irrealtà. Onore a Bugliosi per l'ottimo lavoro, complimenti da dividere con Charlie....

  • User Icon

    Marco

    26/09/2006 10.54.05

    Libro molto interessante che finalmente permette di capire molti oscuri retroscena della vicenda Manson. La scrittura è fluida anche se spesso ripetitiva e il continuo alternarsi fra nomi veri, alias e soprannomi usati all'interno della famiglia, crea un po di confusione circa i personaggi. Avrei preferito trovare informazioni più dettagliate sia sulle indagini che sulla vita all'interno della famiglia, ma credo che la loro mancanza non dipenda da una omissione dell'autore, ma piuttosto dal fatto che furono fatte indagini molto "sui generis". Dal mio punto di vista è stata demonizzata troppo la figura di Charles Manson perchè, pur essendo sicuramente un assassino, gli omicidi furono compiuti materialmente anche da altri, le cui pene sono state sicuramente troppo leggere.

  • User Icon

    Hadie

    29/07/2006 16.50.44

    gran bel libro,avvincente e tutto il resto...ma è troppo di parte...bisognerebbe ce ne fosse uno che parla anche dell' altra realtà,che analizza la family e charlie manson...ma esiste?

  • User Icon

    Pettirosso

    12/03/2006 11.15.53

    Insomma sarebbe come leggere la storia del 77 italiano scritta dal pm Calogero (quello del 7 aprile)- Un pò di parte no? E' indubbiamente un libro interessante perchè racconta storie che non si conoscevano. Ma mi sembra molto superficiale. Non approfondisce niente della vita di Manson, non dice mai quanto vasta fu in realtà la Family- Mi ha fatto comunque voglia di saperne di + su questa storia così "intrecciata"- Comunque, tuttosommato,è un libro da leggere-

  • User Icon

    luigi

    27/02/2006 09.27.17

    straordinario,non si riesce a staccarsi dalle pagine,coinvolgente,avvincente.Per chi ama le storie dei crimini non può non leggere questo libro.

  • User Icon

    Scuri Simone

    20/02/2006 17.50.53

    strepitoso come un avvincente giallo, drammatico e agghiacciante come la realtà dei fatti qui narrati.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione