Categorie

Inbar Meytsar, Fabio Pozzo

Editore: Longanesi
Collana: Il Cammeo
Anno edizione: 2004
Pagine: 200 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830421622

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tonini cristina

    01/09/2011 13.55.17

    appena letto e da neofita quale sono sulla vela ma amante del mare,a modo mio,non posso ke dirti...fantastica donna!arriva tutto...l'amore,la gioia,il dolore,la speranza,la follia,la forza e la debolezza,l'esaltazione...e'coinvolgente e sconvolgente....amo un uomo,un minista,ke dirti...ho "sentito"tutto,una palla di cemento nello stomaco!il mio amore,mi kiede ogni giorno:"ci mettiamo insieme anke oggi?"....grazie Inbar,buon vento a te e a tutte le donne ke convivono con tutto questo!viva la forza delle donne,dell'Amore!

  • User Icon

    roberta

    03/02/2007 16.40.50

    Conosco bene il "vuoto" che ti lascia la persona che ami, quando "se ne va" da questa vita.... Inbar, ho riso e pianto con il tuo libro....ma sono contenta, perchè mi hai fatto capire cosa significava "il mare" per Simone. Mi piace pensare che il tuo Simone adesso se ne sta tranquillamente a "chiaccherare" con il mio amore....che non amava il mare, ma i grandi "monti"....e che si "raccontano" a vicenda! entrambi hanno lasciato qui in terra i loro amori e le loro compagne! Ho imparato ad apprezzare Simone e il suo amore, grazie a un ragazzo...testardo e meraviglioso come lui.... al quale auguro di riuscire nel compimento del suo sogno.

  • User Icon

    claudio

    09/09/2005 00.09.58

    Grazie Inbar per averci resi partecipi della vostra meravigliosa storia così ricca di forti emozioni. Grazie anche per aver continuato (dopo "I colori dell'Oceano") a farci conoscere le avventure e le disavventure di Capitan Bianchetti, uomo dalle infinite risorse, dall'energia inesauribile, vero esempio con la sua determinazione ed il suo coraggio. Peccato non averlo mai incontrato. "Aspettami, arrivo" oppure "Stammi vicino" potrebbero essere dei titoli per un film che contribuisca a far conoscere Simo e a far crescere l'amore per il mare.

  • User Icon

    Max

    31/08/2005 10.50.19

    Sono molto contento che Simone e Inbar abbiano condiviso una storia di amore così bella. Rimane il rammarico di una morte prematura. Il libro è molto bello e toccante sopratutto per chi ha conosciuto Simone.

  • User Icon

    andrea pecchioli

    06/07/2005 09.54.47

    Come Simone navigo in solitario come Lui faccio regate ed ho una donna a terra ... il libro è intenso e commovente, ciò' che il Suo animo di Poeta meritava. Simone amava il mare , il mare “quello vero”, fatto di burrasche ,di latitudini impossibili, di mani doloranti e di visi tagliati dal vento. Adesso tra i più grandi ci sei anche tu a vegliare su tutti noi che da qua in mezzo… … vediamo le onde più grandi di come sono. Andrea

  • User Icon

    Daniele

    13/05/2005 08.36.06

    Conoscevo Simone,sono amico di suo padre Pilade,a Milano Marittima,un mese di vacanza,quando era un ragazzino ci scherzavo e giocavo.Pur essendo dello stesso paese di origine (Sipicciano)non avevo mai saputo delle grandi imprese che è riuscito ad effettuare.Un amico mi ha fatto leggere" I COLORI DELL'OCEANO" veramente affascinante e coinvolgente (letto tutto di un fiato) e non ho potuto fare a meno di acuistare "HO SPOSATO L'OCEANO" Veramente intrigante e commovente allo stesso tempo,ti rimane nella testa e nel cuore !!!! BRAVA INBAR e FABIO!!!

  • User Icon

    sonia

    10/03/2005 17.00.58

    Ho letto questo libro sognando, con il fiato sospeso, sul mare, nelle vele... si sente tutto l'amore di Inbar, la sfrenata passione di Simone, lo sciabordio dell'acqua... semplicemente fantastico, da amare, da sognare...

  • User Icon

    giuseppe

    29/12/2004 01.42.41

    il modo piu' bello di conoscere Simone Bianchetti, l'oceano, Inbar , Tiscali ed un mondo che solo gli addetti ai lavori conoscono e che grazie a questo libro ora capiscono. Sembra di essere in barca a regatare , ad affrontare l'oceano, sembra di essere Simone che s'innamora di Inbar e viceversa . Appassionante, travolgente, dolce, storia di un mito, la sua barca, sua moglie.

  • User Icon

    Stefano gori

    10/10/2004 12.35.32

    Grazie Inbar, non ci sono altre parole... Sono anche io un velista e capisco benissimo quale è il rapporto che lega l'uomo alla sua barca e alla sua famiglia. Di nuovo grazie Inbar, mi hai pienato di emozioni incredibili, mi hai fatto piangere come mai mi era successo legendo un libro, e, ancora più importante, mi hai fatto riscoprire quali sono i veri valori della vita: l'amore, l'affetto, le amicizie, l'impresa, la voglia di vivere... Grazie Inbar, Stefano Gori

  • User Icon

    Inbar

    24/09/2004 17.58.03

    Grazie a tutti per i vostri commenti. E' molto importante per me sapere quali emozioni comunicano le pagine di questo libro. Buon vento a tutti! E come direbbe Simone: "Ai sogni!"

  • User Icon

    luca

    15/09/2004 18.38.57

    un libro che mi ha cambiato l'umore..ero triste ,insoddisfatto.sono riuscito,con questo libro,a sorridere,piangere,sognare. Dopo averlo letto ho cercato in tutti i modi di mettermi in contatto con la scrittrice..nn ci sono riuscito..avevo un gran bisogno di sapere..di piu'...nn ci sono riuscito..un consiglio...leggere direttamente il libro..senza i testi della copertina..Luca

  • User Icon

    Giorgio

    27/07/2004 12.47.39

    Non è stato facile per me leggere questo libro. Sono di Cervia, ho conosciuto Simone prima che diventasse quel meraviglioso uomo che ha dimostrato di essere. Spesso lo invidiavo leggendo le sue gesta, la sua vita, la caparbietà con la quale ha voluto essere quello che era. In queste pagine ho trovato tutto quello che molti di noi vorrebbero per la propria vita. Ho trovato l'uomo testardo, imprevedibile, geloso, innamorato della vita e della sua donna. Ho trovato l'Amore di una donna forte che si è "annullata" per vivere fino in fondo il suo amore per Simone. Grazie Inbar, avrei voluto dirtele a voce queste parole ma non ho la fortuna di conoscerti. Grazie per quello che mi hai regalato con le tue parole. Ho riso, ho pianto, vi ho invidiati. Ed ancora adesso piango la vostra separazione ma gioisco dell'amore che avete vissuto. Così intenso, così violento, cosi grande che molte persone possono solo immaginare o sognare. Un abbraccio, sincero,da chi Simone ha conosciuto solo di passaggio, quando si era giovani e spensierati e si scorazzava per Milano Marittima in bicicletta e poi, un pò più grandi, in vespa davanti al Dollaro. Non riesco ad immaginare quanto possa mancarti, e so che non potrà mai consolarti nessuna parola ma un amore come il vostro milioni di persone non riuscirebbero a viverlo in cento vite....grazie ancora

  • User Icon

    Patrizia

    20/07/2004 14.31.09

    Per chi ama il mare e l'amore questo è un libro stupendo........un libro che si legge tutto d'un fiato ed alla fine ti dà una grande emozione. Anche se non hai conosciuto Simone la sua tragica ed immatura morte ti lascia un grande vuoto e vorresti esprimere ad Ibar il tuo conforto Patrizia

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione