Regia: Eli Roth
Paese: Stati Uniti
Anno: 2005
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 9,29

€ 9,99

Risparmi € 0,70 (7%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    01/12/2014 15:03:58

    Il regista Eli Roth alla sua seconda prova partorisce un film gore non certo adatto per tutti i palati. Personalmente, al cinema, avevo visto gente abbandonare la sala prima della fine. Comunque, se amate il genere, questo è un film senza dubbio ben realizzato. L'amalgama è perfettamente riuscita: ragazzini che ammazzano per una caramella o una monetina (a tal proposito, particolarmente grottesca la scena in cui uno di essi offre una caramella all'amico mentre gli altri massacrano un gruppo di uomini). Una Bratislava presentata in un modo certamente non incoraggiante: ostile, piena di torbidi misteri, dove la polizia è anch'essa corrotta, perversa e non esita a bastonare un povero vecchio per puro sadismo. Già, sadismo; è proprio la parola chiave di questa pellicola. Un film strong che mostra la cavatura di un occhio ad una ragazza orientale, con tanto di pus che fuoriesce copioso insieme al sangue, ma che paradossalmente non osa mostrarci un cadavere stritolato da un treno in corsa. Per finire 2 piccole curiosità: nel locale di Bratislava i 3 ragazzi ascoltano una versione in lingua locale di Gloria, la celeberrima canzone di Tozzi. La receptionist dell'ostello sta guardando Pulp Fiction. Un omaggio al produttore che mi ha fatto particolarmente piacere. Il regista ha detto che l'idea di realizzare il film gli era venuta dopo aver letto su un sito Internet tailandese la pubblicità di una vacanza simile a quella raccontata, dove veniva offerta la possibilità, per 10k $, di uccidere qualcuno. Questa in effetti potrebbe essere solo una trovata pubblicitaria (di cattivissimo gusto naturalmente) come in fondo potrebbe essere vero. Insomma, un film scioccante alla Tarantino, se così possiamo dire, con le dovute distanze. Infatti, il regista americano mai si è spinto fino a questo punto, e Le Iene, in confronto a questo, è un film da educande. Hostel è stato definito come il più terrificante incubo gore degli ultimi anni, giudizio questo che mi sento di condividere.

  • User Icon

    Ffortunato

    28/01/2014 20:08:22

    La prima parte del film è tutto tette e culi. Belle tette e culi per carità, ma il film dov'è? L'horror dov'è? Finalmente dopo 40-45 minuti comincia il film, e un pò la situazione migliora, fino al finale, dignitoso. Però complessivamente non avrei voglia di rivederlo e perciò non lo consiglio.

  • User Icon

    Simone

    30/06/2009 21:08:47

    Leggermente superiore del secondo, ma solo perchè è l'originale, con un pò "meno" sadismo gratuito e meno imbarazzante...comunque chi non ha visto il secondo non s'è perso quasi niente, dispiace di non poter rispondere con chiarezza a Sergio, ma almeno quella scena di controsenso poteva essere evitata, per rispondere a Vale, il nesso logico con il luogo delle torture sta nella perversione sadica che Eli ha per la sofferenza dei corpi umani. ENTRAMBI LI SCONSIGLIO A QUELLI CHE COME ME AMANO HORROR NON REALISTICI E NON COSI' MACABRI, CIOE' QUELLI IN CUI CI SONO GLI ZOMBIES o i vampiri.

  • User Icon

    Sergio

    06/05/2008 13:08:38

    Ho comprato il dvd perchè ogni tanto mi va di vedere qualcosa del genere con gli amici... non m'intendo di horror e simili, ma questo per me è violenza gratuita, nulla di più. La trama è stupidissima e surreale all'ennesima potenza... E poi mi spiegate una cosa? la tipa giapponese si lancia sotto il treno per salvare lui, e l'altr treno nonostante l'accaduto parte ugualmente?Bah

  • User Icon

    Franz

    11/12/2007 18:44:01

    L'unica cosa decente è l'idea di base...e dico decente. Realizzazione pessima per uno "splatter" di basso livello. Sangue e belle ragazze, controsensi a ripetizione e sacche di pseudosangue visibili... A me non è piciuto per nulla

  • User Icon

    doriana

    25/07/2007 16:53:28

    secondo me non è vergognoso come film anzi.. da quel tocco di perversione e violenza allo stesso tempo. fa capire ke a volte non sono solo gli uomini ad esser crudeli, violenti ma a volte anke le donne nascondono quel pizzico di diabolico pur di essre pagate

  • User Icon

    Andrea

    12/07/2007 19:30:26

    Questo film è a dir poco osceno...oltre ad essere una grande offesa nei confronti dei registi di film horror che hanno fatto storia! Ho visto alcuni 5 o 4...che ritengo assolutamente ingiustificati...non so che film avete visto di questo genere...MA QUESTO NON E' UN HORROR...si vede lontano un miglio la finzione dei corpi...le sacche di pittura rossa sotto le magliette....e poi il ragazzo che si salva non avrebbe resistito così a lungo vivo...senza due dita e con tutta quella perdita di sangue doveva essere morto da un pezzo...!! MA CHE MI FACCIA IL PIACERE!!! PS: Correzione nella trama...i ragazzi non sono 2 ma 3...si partono in 3 dall'America!

  • User Icon

    Luca

    16/06/2007 19:47:40

    Assolutamente fantastico. Lo sconsiglio solo se subito dopo il film avete intenzione di farvi una rilassante dormita

  • User Icon

    NoceramFhakir

    11/03/2007 17:20:48

    Veramente scadente. L'ho noleggiato non potendo resistere alla tentazione di vedere "il film dei sacchetti per il vomito nei cinema". Sacchetti per il vomito? Se gli americani hanno veramente avuto bisogno di sacchetti per il vomito nei cinema in cui hanno dato questo film, non hanno lo stomaco forte che millantano di avere. Io immaginavo che fossero due orette di spietate e fantasiose torture su dei poveretti rapiti chissà dove... la scena principale durerà tre minuti al massimo, e non c'è proprio niente di fantasioso. Paradossalmente sono più violenti Sin City o Kill Bill 2.

  • User Icon

    AG

    12/02/2007 11:40:42

    boh. per più di un'ora è noiosissimo. la parte finale sicuramente è per stomaci forti. idea buona, fattura scarsa. violenza assolutamente gratuita. Spesso non serve mostrare proprio tutto, basta fare capire. Privo di ironia, caratterizzazione psicologica, pathos. Manca il fattore "immedesimazione nel personaggio". La parte finale è angosciante e brutale, ma piuttosto inverosimile. E' sicuramente disturbante, e generalmente non si vedono scene cosi brutali. Però sono veramente gratuite. Lo splatter secondo me ha senso se è accompagnato da ironia o vera tensione. Qui lo splatter è il film. Tutto il resto è di basso livello. Voto 3 per la trama originale, gli ottimi effetti speciali, e poco altro. Poteva essere meglio. Certamente ha avuto una pubblicità che lo ha sopravvalutato.

  • User Icon

    mà89

    19/11/2006 12:49:37

    Bel film..ma per niente pauroso!non mi ha fatto nessun effetto e sinceramente ne ho visti di migliori..diciamo ke mi è sembrato troppo banale,in tantissimi altri horror ci sono psicopatici ke giocano al"piccolo chirurgo"!mi aspettavo qualcosa di diverso...

  • User Icon

    Vale

    01/11/2006 11:17:59

    Un film completamente inutile. E l'idea era pure buona, con possibilità di sviluppi eccellenti: persone che pagano per sfogare la loro violenza su ignari malcapitati. Manca ogni parvenza di personaggio, intreccio, idee oltre quella di base. Mezz'ora iniziale di sesso e donne nude, poi completamente senza un nesso logico veniamo catapultati nel luogo delle torture. Scene "pesanti" poi non ce ne sono neppure, se poi la gente si scandalizza per un po' di trucco sull'occhio, beh... allora ci vuole davvero poco. Eli Roth, dopo l'altrettanto inutile e se possibile peggiore Cabin Fever, si conferma come uno dei peggiori registi "horror" in circolazione. Date un film ad Eli Roth e non otterrete nulla.

  • User Icon

    Astegan

    23/10/2006 01:07:44

    troppe lamentele nelle vostre recensioni..bastava leggere i nomi degli attori per capirne la qualità. L'idea è buona ma è violenza gratuita e senza senso. Qualche brivido..tra scene un pò ridicole.

  • User Icon

    cristian

    30/07/2006 21:58:18

    Film vergognoso,e poi ci lamentiamo della violenza. Tarantino ha toccato il fondo,anche perche senza il suo nome questo film sarebbe stato ancora piu nullo di quello che è. UNO SCHIFO

  • User Icon

    larry

    26/07/2006 22:58:09

    si, mi sn sbagliato e lho ammetto... xo x me nn fa nex importanza se il film è di tarantino o no... a me piace lo stesso... cmq io volevo esprimere ke anke se è publicizzato da tarantino... uno deve cmq leggere prima la trama...e magari qualke recensione qua e là...

  • User Icon

    Frank

    20/07/2006 09:53:24

    vorrei dire a LARRY IL PRIGIONIERO DI AZKABAN che il film, se non lo sapesse, NON è di Tarantino, ma è "consigliato da"...il che significa che il nome di Tarantino è stato usato soltanto per promuovere un film che con ogni probabilità avrebbe incassato molto poco, considerando la scarsa qualità di fattura.

  • User Icon

    Smash

    10/07/2006 17:47:44

    Si salva un po' verso la fine, ma resta un'opera mediocre di un regista mediocre.

  • User Icon

    sol roTh

    05/07/2006 15:32:40

    Sconsigliatissimo a chi gode come un riccio vedendo filmetti horror zombosi e vampirosi...quì di real horror (RH) ne troverete a iosa, vere crudeltà che in Paesi tipo Slovacchia, Laos, Togo, Romania, Ruanda sono di ordinaria amministrazione!!!Dedicato a chi si immedesima nelle vittime ma nonostante ciò vuol vedere come va a finire. Nell'edizione speciale troverete il finale alternativo, ancora più splatter-gore-cattle decapitation!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    giovanni

    03/07/2006 12:29:43

    UN FILM A MIO AVVISO PENOSO E IMBARAZZANTE, PRIVO DI QUALSIVOGLIA CONTENUTO ARTISTICO DEGNO DI MENZIONE, CINEMATOGRAFICAMENTE NULLO. UNA SCHIFEZZA!

  • User Icon

    Larry

    23/06/2006 12:05:44

    a me questo film è piaciuto molto! sia x la trama originale sia x gli attori molto bravi!!! è vero ke è stato publicizzato molto ma dopotutto è un film di TARANTINO!!! a chi piace il genere horror/saw questo HOSTEL nn puo nn piacere! ps: nn so ora di preciso ki ha detto ke il ragazzo ha "fatto male" a tornare indietro a riprendere la ragazza cinese con l'occhio penzolante bè io rispono ke se tu saresti stato attento lui durante la loro "vacanza" ha detto ke gli era capitato di vedere affogare una bambina e lui nn ha fatto niente ... quindi quando ha sentito le urla (apparte ke nn sapeva ki era) cmq lui ha sentito il bisogno di nn fare l'errore ke aveva fatto in passato!!!

Vedi tutte le 22 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Sony Pictures Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Inglese per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: commento del regista Eli Roth e dei produttori esecutivi Quentin Tarantino, Boaz Yokin e Scott Spiegel; commenti tecnici: commento del regista Eli Roth, degli attori Barbara Nedeljakova e Eythor Gudjonsson, del montatore George Folsey Jr. e del web author Harry Knowles; commenti tecnici: commento del regista Eli Roth, del produttore Chris Briggs e del documentarista Gabriel Roth; dietro le quinte (making of); sequenze multiangolari