Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 giugno 2008
Pagine: 513 p., Brossura
  • EAN: 9788850216420
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    massimo

    13/07/2018 16:36:48

    Ho letto tutti i libri di Robinson, questo non è il migliore ma ci sta.\nPeccato che il filone si è arrestato. Mi piacerebbe trovare anche dei Larry Bond tradotti in italiano

  • User Icon

    Emiliano73

    18/09/2009 12:28:55

    Ennesimo episodio dove sono coinvolti servizi segreti, forze speciali e sottomarini, questo torna ad essere un romanzo scritto in modo avvincente con descrizione estremamente particolareggiata, forse anche un pò noiosa per i non appassionati del genere, di tutti gli avvenimenti che si susseguono uno dietro l’altro senza nessuna pausa, ma sicuramente non ai livelli di “Classe Nimitz”, “Classe Kilo” e “Invisibile”.

  • User Icon

    baghy

    25/09/2008 14:43:27

    Per una volta i cattivi non sono i tanto odiati iraniani o i terroristi arabi, che qui giocano un ruolo non proprio primario, ma a sorpresa una potenza occidentale (che non nomino per non rovinare la sorpresa ai futuri lettori). La storia è molto inverosimile, anche perchè dubito che si possa giocare sul mercato del petrolio senza che qualcuno se ne accorga. Lo stile è però come sempre trascinante e l'Ammiraglio Morgan inossidabile. Veri assenti e relegati al ruolo di comparse sono i sommergibili che per la prima volta sono in secondo piano, peccato. Si legge bene ma non è niente di eccezionale. Siamo lontani da capolavori come "Classe Kilo".

  • User Icon

    Andrea

    16/03/2008 11:10:38

    Ho letto tutti i libri di Robinson, ma questo mi ha lasciato un po' perplesso. Bene l'inizio e la parte centrale, ma il finale decisamente sotto tono, Sembra quasi che a Robinson sia mancata l'ispirazione, visto il modo frettoloso con cui ha chiuso il romanzo. Insomma, 100 pagine in più per spiegare meglio come si evolveva la situazione poteva mettercele. Altra nota di demerito la oramai scomparsa delle battaglie sottomarine che caratterizzavano i suoi romanzi.

  • User Icon

    joe berryn

    04/03/2008 18:28:18

    davvero un buon libro, appassionante la storia, ben costruito, insomma da leggere al volo.

  • User Icon

    federico

    27/02/2008 17:38:50

    sto leggendo tutti i lbri di Robinson sono partito da CLASSE NIMITZ ed in 2 mesi sono arrivato a BARRACUDA 945 ho gia' aquistato tutti gli altri compreso HUNTER KILLER che pero' ancora non leggo. sono sicuro che riuscira' a convilgermi come hanno fatto tutti gl altri suoi libri fino ad ora essendo io un grande appassionato di tutto quello che riguarda i sottomarini e cio che li circonda.Con questo' concludo e non vedo l'ora che esca anche il suo prossimo romanzo. Salve a tutti e W L'ITALIA

  • User Icon

    Franco

    11/11/2007 10:39:54

    Al di la' dell'aspetto tecnologico, preciso ed attendibile,e di una buona scansione dei tempi narrativi mi colpisce in Robinson il suo totale manicheismo ideologico : da una parte il Male assoluto e dall'altra i Cavalieri senza macchia e senza paura ad altissimo contenuto di testosterone,che ovviamente devono battersi contro la natura imbelle di chi non ragiona alla John Wayne (cfr.il Presidente McBride in "Scimitar SL 2").No, personalmente ritengo un enorme limite scindere in modo cosi' approssimativo e riduttivo una realta' assai piu' complessa del semplice bianco e nero.Il personaggio del Grand'Uomo, vero fil rouge di tutta la sequenza di romanzi, è godibile ed accurato, ma la sua somiglianza alla figura del "deus ex machina" che tutto risolve con la sua volonta' mi fa equiparare i romanzi di Robinson ad un fumettone destinato ad educare quella degenerata umanita'che pensa che "democrazia" non sia sinoninimo di inettitudine.

  • User Icon

    maurizio

    05/11/2007 19:17:38

    Ci sono libri d'azione inverosimili (tutto Matthew Reilly, tanto per capirci) ma godibili. Ci sono libri che descrivono scenari paranoici ma con una loro "logica" (vedi DiMercurio) che li rende gradevoli. Quest'opera di Robinson prende il peggio di questi due approcci: parte da un'idea demenziale (i francesi che tramano contro il resto del mondo) e la fa dipanare con apparente logica ma in una maniera del tutto "incredibile". Aggiungetevi un finale tirato via e il pastrocchio è completo.

  • User Icon

    massimo

    07/10/2007 13:51:08

    Cavalca la franco-fobia americana conseguente agli avvenimenti post 11 settembre. Nell'insieme è un buon thriller, nettamente superiore alle ultime prove di Robinson, ma è talmente paranoico da rivaleggiare con le trame di DiMercurio.

  • User Icon

    Gian Claudio

    06/07/2007 11:22:45

    Grande Robinson! Consiglio tutti i suoi libri...Analizzano strategie politiche-militari in modo davvero egregio! Fantastico il personaggio del Grand'Uomo...

  • User Icon

    Francesco

    21/05/2007 20:58:50

    Il miglior romanzo finora scritto da Patrick Robinson, un riuscitissimo mix di suspence, azione ed emozioni. Mai come in questo romanzo mi sono sentito "dentro" la storia, fantastica, sì, ma anche molto attuale. Attendo impazientemente Ghost Force, del quale ho letto un estratto in inglese. Promette bene, ma difficilmente sarà all'altezza di Hunter Killer. Ad ogni modo, non è detta l'ultima parola. Go, Patrick, go!!!!

  • User Icon

    Francesco

    19/02/2007 14:00:48

    E' la prima volta che leggo Robinson. Semplicemente fantastico. Mai ho letto un libro con tanta passione per una "storia" ricca di azione, realismo e attualità. Sono certo che questo libro rimarrà scolpito per sempre nella mia memoria. Veramente Patrick Robinson è un grandissimo maestro del romanzo bellico d'azione. Che dire di più? Grande, grande, grande!

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione