Imaginary Cities

Artisti: Chris Potter
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Ecm
Data di pubblicazione: 23 gennaio 2015
  • EAN: 0602547040756
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 20,50

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione


Imaginary Cities è la prima registrazione del sassofonista Chris Potter con la sua nuova Underground Orchestra. Al centro di questo ensemble c’è il suo Underground quartet con Adam Rogers, Craig Taborn e Nate Smith, affiancati da due bassisti, un quartetto d’archi ed un vecchio amico di Potter sin dai tempi del Dave Holland Quintet, il vibrafonista Steve Nelson. La title track è una suite di ampia portata, con movimenti chiamati “Compassion”, “Dualities”, “Disintegration” e “Rebuilding”. Questo lavoro ispira, nei suoi mood contrastanti e nelle tematiche, alcuni dei momenti migliori di Potter. I suoi sassofoni si stagliano alto su paesaggi ideali dando luogo a dialoghi o improvvisazioni di gruppo. Quattro ulteriori pezzi – “Lament”, “Firefly”, “Sky” and “Shadow Self” – estendono il sentimento della suite combinando materiale scritto a momenti liberi che coinvolgono tutti i membri dell’orchestra. Ci sono riferimenti multiculturali e pluriidiomatici, Potter, che considera Charlie Parker with Strings tra i suoi album formativi, plasma il materiale di questo album mescolando sezioni d’archi indiane ed arabe agli stilemi della composizione contemporanea.

Disco 1
  • 1 Lament
  • 2 Imaginary Cities 1 Compassion
  • 3 Imaginary Cities 2 Dualities
  • 4 Imaginary Cities 3 Disintegration
  • 5 Imaginary Cities 4 Rebuilding
  • 6 Firefly
  • 7 Shadow Self
  • 8 Sky