-15%
L' immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell'arte - Georges Didi-Huberman - copertina

L' immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell'arte

Georges Didi-Huberman

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: A. Serra
Collana: Nuova cultura
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 18 maggio 2006
Pagine: 551 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788833915326
Salvato in 70 liste dei desideri

€ 41,65

€ 49,00
(-15%)

Punti Premium: 42

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

L' immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi ...

Georges Didi-Huberman

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell'arte

Georges Didi-Huberman

€ 49,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell'arte

Georges Didi-Huberman

€ 49,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Aby Warburg (1866-1929) fece della "sopravvivenza" il motivo centrale del suo approccio antropologico all'arte occidentale. Essa è qui studiata nella sua logica, nelle sue fonti e nelle sue risonanze filosofiche, che vanno dalla storicità secondo Burckhardt all'inconscio secondo Freud, passando per l'eterno ritorno secondo Nietzsche, la memoria biologica secondo Darwin, la morfologia secondo Goethe. Una molteplicità di approcci che è l'unico mezzo per descrivere la paradossale "vita" delle immagini e attraverso la quale Warburg introduce i paradossi costitutivi dell'immagine stessa: la sua natura di "fantasma"; il suo potere di trasmettere il pathos; la sua struttura di "sintomo" e la sua natura di teatro dei tempi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'edizione italiana di L'image survivante, l'ultimo testo dedicato da Georges Didi-Huberman al pensiero dello storico dell'arte tedesco Aby Warburg (1866-1929), è da considerarsi, innanzi tutto, un esempio della migliore cura editoriale: la traduzione di Alessandro Serra è eccellente, i riferimenti bibliografici italiani molto precisi (anche se per La rinascita del paganesimo antico, la raccolta di testi warburghiani pubblicata nel 1966, non è menzionata la nuova edizione, Aragno, 2004) e le illustrazioni, di buona qualità, dispongono di didascalie complete. A una tale disciplina nella forma editoriale corrisponde un contenuto esposto con estrema coerenza: un rigore che certo s'impone a chiunque intraprenda un'esegesi warburghiana, dato che si tratta pur sempre di far galleggiare un complesso edificio interpretativo sulla base malferma di una "zuppa d'anguilla", come Warburg stesso definì il proprio stile. Per orientarsi nel labirinto teorico warburghiano, Didi-Huberman, impiegando un metodo che a volte si avvicina all'iconologia d'ispirazione panofskiana (come nell'analisi dei disegni di Warburg), ripercorre con grande profondità le letture, attestate o probabili, che sono all'origine delle intuizioni dello storico amburghese. I testi dello storico Jacob Burckhardt, dell'antropologo Edward B. Tylor, del filosofo Friedrich Nietzsche costituiscono alcuni dei riferimenti principali. Un rilievo particolare è attribuito a Ludwig Binswanger, direttore della clinica psichiatrica dove Warburg rimase in cura per tre anni: Didi-Huberman dedica infatti i suoi maggiori approfondimenti al lato psicologico dell'elaborazione storica warburghiana. Il filosofo francese ripercorre gli studi sui dettagli significanti delle opere d'arte (in essi si cela "il buon Dio", amava dire Warburg) sottolineando come questi rappresentassero per Warburg i sintomi di uno stato psichico e di una memoria inconscia appartenenti a un'intera cultura. Analogamente le Pathosformeln, ossia i motivi gestuali espressivi che ritornano, anche a distanza di secoli, nelle opere degli artisti, non sono considerate semplici riprese di modelli precedenti, ma sintomi della sopravvivenza di elementi antichi nella psiche e nella cultura, intesa come un'entità viva.
L'insistenza sull'interpretazione psico-storica della teoria di Warburg contrasta vivacemente con le tesi esposte nel più fortunato tra i testi dedicati allo storico tedesco, la sua Biografia intellettuale pubblicata nel 1970 da Ernst Gombrich (Feltrinelli, 2003); Didi-Huberman non manca di rilevare la distanza che lo separa dal grande storico dell'arte scomparso nel 2001. Tuttavia sono proprio le evocazioni polemiche di Gombrich, nonché di Erwin Panofsky, a rappresentare il lato meno riuscito del libro. Didi-Huberman rimprovera loro a più riprese di essersi limitati a sviluppare, attraverso i loro metodi di ricerca, soltanto alcune parti dei suggerimenti di Warburg. Visto lo straordinario impulso che entrambi hanno dato allo sviluppo della storia dell'arte, ci si chiede perché mai avrebbero dovuto tributare a Warburg un culto rigidamente ortodosso che lui per primo avrebbe certamente disapprovato.
  Nicola Prinetti
  • Georges Didi Huberman Cover

    Georges Didi-Huberman (Saint-Étienne 1953), è uno dei maggiori filosofi e storici dell’arte francesi. Dal 1990 insegna all’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi. Oltre a Scorze, pubblicato da Nottetempo, ricordiamo Aprire Venere. Nudità, sogno, crudeltà (Einaudi, 2001), L’immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell’arte (Bollati Boringhieri, 2006), Ninfa moderna (2004), La pittura incarnata (2008) tutte pubblicate da il Saggiatore; e La conoscenza accidentale (Bollati Boringhieri, 2011). Approfondisci
Note legali