Topone PDP Libri
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Immateria. Oltre la matrice
13,30 € 14,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+130 punti Effe
-5% 14,00 € 13,30 €
disp. in 10 gg disp. in 10 gg
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 €
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
14,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 €
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
14,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Immateria. Oltre la matrice - Annarita Stella Petrino - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Immateria. Oltre la matrice Annarita Stella Petrino
€ 14,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Immateria era tutto intorno a lei. Immateria era lei... né corpo, né carne, solo mente e ragione in un'esistenza ormai divenuta eterna. Barbara osservava il mondo intorno a lei costituito da interminabili catene di dati in continuo movimento, che lo rendevano solo un pallido riflesso del mondo reale. (...) Immateria non era fatta per essere "sentita" ma solo vissuta, come l'increspatura di un'onda che non è cosciente dell'acqua che la circonda. L'acqua lambisce e sovrasta la città di Nova Julia. Due sono i livelli del mare, come due sono i mondi che si svelano agli occhi del lettore: quello reale di Norma, giovane scienziata affermata nel mondo della tecnologia e il mondo dove vive Barbara... Immateria. La Matrice è il cancello che mette in comunicazione i due mondi, a volte distinti, a volte sovrapposti. Come in un mare in apparenza calmo, l'alternarsi delle vicende che vedono coinvolti Lorena e Alessandro, i genitori di Norma, porta il lettore a scoprire un vulcano che sta per esplodere e a confrontarsi inevitabilmente con le proprie convinzioni sulla vita dopo la morte.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
30 luglio 2016
9788898987801

Valutazioni e recensioni

2,6/5
Recensioni: 3/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(2)
2
(0)
1
(2)
donato altomare
Recensioni: 5/5

In una letteratura di fantascienza in cui la regola è l’eccessivo pragmatismo, la mancanza spesso totale, di un ‘credo’ e il pessimismo dilagante, la narrativa della Petrino si pone controcorrente. E lo dimostra ancora una volta in quest’opera che ho definito nella prefazione una ‘parabola’. L’impatto fantascientifico è forte a dispetto di chi crede che per descrivere una futura tecnologia occorra per forza calarsi in un mondo oscuro e freddo, privo di valori e indirizzato verso l’unica ragione presunta dell’esistenza umana: il guadagno. Immateria smentisce tutto questo, ci dice che il futuro può essere rischiarato dalla bontà e dall’amore. Eppure l’invenzione tecnologica dell’autrice non è da poco. E, cosa essenziale per chi vuole scrivere buona fantascienza, è assolutamente credibile. I personaggi sono reali e reagiscono con coerenza all’incredibile. Non è il caso di raccontare la storia, detesto gli spoiler, ma pensate come cambierebbe la nostra vita se potessimo avere, grazie a Immateria, i nostri cari estinti ancora con noi. Quasi vivi. Quasi. Consigliato a chi si vuole riconciliare con la buona lettura. d.a.

Leggi di più Leggi di meno
Ilaria Grasso
Recensioni: 1/5

Immateria – Oltre la matrice” (Edizioni Il Papavero) di Annarita Stella Petrino è un romanzo che ha, come tema centrale, il nostro rapporto di esseri umani con la morte, e la nostra difficoltà oggettiva ad accettarla, proprio in quanto umani. In questa storia è poi affrontata la più drammatica delle sopportazioni, a tal riguardo: quella della perdita ingiusta e prematura di un figlio o, meglio, di una figlia, Norma, giovanissima scienziata, sottratta ad i suoi sogni e al suo lavoro a causa di un tragico incidente. Accanto a lei sta Barbara, rinchiusa e palpitante dentro ad un mondo parallelo, Barbara che non è umana ma che forse non è nemmeno un robot ed è il ponte vivo tra Norma ed i suoi genitori, Alessandro e Lorena, e solo leggendo scopriremo perchè. Annarita Stella Petrino ci trascina nel cuore della storia già dopo poche pagine dal suo avvio, in un viaggio tra l’onirico e il reale, in mezzo alle nostre insicurezze e alle paure che fanno di noi esseri vulnerabili che non hanno dimestichezza con la morte, seppur si tratti di una condizione umana e naturale, una realtà talmente naturale da sembrare inaccettabile ai nostri stessi occhi: Annarita Stella Petrino ci conduce per mano in questo viaggio dentro la nostra coscienza, in un mondo dove la tecnologia è imperante, attraverso una serie di colpi di scena che non mancano di stupirci, ma il colpo di scena che più giunge qui a meravigliarci è che tutto può l’amore, anche dentro questa storia, collocata in un futuro lontano, ma così dentro al cuore di ognuno. Annarita Stella Petrino affronta qui anche il tema della maternità e della maternità difficile, perchè non sempre è un dono gradito diventare madre, soprattutto quando si ha paura di non esserne all’altezza. In questo suo primo romanzo, giunto a noi dopo una serie di racconti, l’autrice probabilmente vuole dirci che possiamo raggiungere le vette più elevate della tecnologia, ma che non possiamo mai sottrarci al cuore che resta in fondo il più grande miracolo

Leggi di più Leggi di meno
Giuseppina Moriconi
Recensioni: 3/5

Romanzo ricco di spunti di riflessione. Sono presenti apprezzabili colpi di scena che rendono la lettura scorrevole ed avvincente. La scrittura è incisiva. Buono il ritmo che rende efficace anche la lettura ad alta voce. Avrei desiderato che l'autrice si fosse soffermata maggiormente nel delineare i personaggi, a mio parere troppo numerosi considerata la brevità del romanzo. Debole il finale che sembra nascere più dalla volontà dell'autrice di offrire risposte che dal dispiegarsi della storia. Attendo fiduciosa di leggere un nuovo romanzo

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,6/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(2)
2
(0)
1
(2)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore