Immigranti. Perché abbiamo bisogno di loro

Philippe Legrain

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Dalai Editore
Collana: I saggi
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 25 novembre 2008
Pagine: 405 p., Brossura
  • EAN: 9788860734600
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 10,00

€ 20,00
(-50%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Immigranti. Perché abbiamo bisogno di loro

Philippe Legrain

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Immigranti. Perché abbiamo bisogno di loro

Philippe Legrain

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Immigranti. Perché abbiamo bisogno di loro

Philippe Legrain

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 19,20 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il tema dell'immigrazione divide e spacca il nostro mondo globalizzato come nessun altro. Siamo continuamente invasi da ondate di clandestini in cerca di lavoro, infiltrati da terroristi e criminali, siamo derubati, privati dei nostri lavori, spogliati del nostro sistema di valori e privilegi. O almeno così ci fanno credere. Gli sbarchi di africani affamati e disperati sulle spiagge turistiche della Spagna, la strage di cinesi raccoglitori di molluschi a Morecambe Bay, il numero impressionante di vittime messicane sulla frontiera con gli Stati Uniti e molti altri fenomeni drammatici in crescita esponenziale dopo l'11 settembre dimostrano che la storia ha almeno due facce. Philippe Legrain ha scritto il primo saggio in grado di andare oltre i titoli strillati e le banalità. Perché un numero sempre maggiore di persone fugge dalle nazioni più povere per sbarcare in Europa, Nord America e Australia? Possiamo accoglierli? Dovremmo almeno provarci?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Tullio Pascoli

    26/01/2015 17:31:40

    Lettura oltremodo utile che spiega l'importanza dei millenari processi migratori, attualmente tanto avversati in Europa, soprattutto nel nostro Paese che per oltre un secolo è stato uno dei principali Paesi ad alimentare tale processo. Infatti, oggi ci sono più di 60 milioni di oriundi italiani nel mondo. L'autore qui espone molto bene i vantaggi che derivano dalle migrazioni perché ogni singolo individuo, nel corso della vita sviluppa idee proprie ed in funzione delle esperienze completate è portatore di un patrimonio specifico che può essere trasmesso ai luoghi dove viene accolto. Eppure, Legrain non tace sui problemi che derivano da questi movimenti, ma mette in evidenza i numerosi aspetti positivi. Ogni Paese e Popolo ha bisogno di interagire e di scambiare nozioni, beni e finalmente anche geni. Dedica un capitolo all'americano Samuel Huntington che, se potesse, caccerebbe i latini dagli USA, confutando in maniera molto coerente le sue ambigue tesi e si chiede cosa sarebbe del Paese senza gli immigranti ed elenca diverse importanti Società fondate nella Silicon Valley da alcuni immigranti, contribuendo così, all'enorme successo tecnologico americano. Lo stesso vale per altri Paesi come Brasile, Canada, Belgio, Australia, Francia, e Germania ecc.; quest'ultima ha accolto milioni di immigranti da ogni dove che non solo non sono costati investimenti da anno zero alla produzione, giungendo già belli e pronti per produrre quella ricchezza che ha fatto della Germania una delle principali potenze economiche ed industriali del mondo. inoltre i Paesi ricchi vivono un pericoloso invecchiamento al quale è necessario rimediare con urgenza: l'arrivo di giovani che potranno aiutare ad abbassare il preoccupante livello di senilità come da noi, dove da molti anni ormai il tasso di natalità è criticamente basso che fra qualche decennio non ci saranno più abbastanza giovani per garantire il mantenimento degli anziani pensionati. Concludendo, ne raccomando vivamente la lettura!

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali