In quel cortile di Mosca - Ljudmila Ulickaja - copertina
Salvato in 38 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
In quel cortile di Mosca
8,55 € 9,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
In quel cortile di Mosca 9 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
9,00 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRIAMO
9,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,55 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
8,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
9,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
9,00 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRIAMO
9,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,55 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
8,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
9,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
In quel cortile di Mosca - Ljudmila Ulickaja - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

In quel cortile di Mosca Ljudmila Ulickaja
€ 9,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Le protagoniste dei racconti di Ljudmila Ulickaja possiedono una personalità forte e vivono delle vite uniche. Sono immerse nella realtà storica, nella concretezza di biografie una diversa dall'altra. Come Sonja, nell'omonimo romanzo breve che ha fatto conoscere Ulickaja in Italia; come Buchara, Ljalja, Bron'ka, Gulja, Genele, Zinaida, i bellissimi personaggi femminili di questo libro. Anche se oggi il loro mondo è scomparso o in via di sparizione - la vecchia Mosca con i suoi vicoli, i suoi cortili, gli appartamenti ricchi di storia e di storie -, le donne di Ljudmila Ulickaja restano impresse nel ricordo del lettore, come persone che hanno vissuto una vita che è valso la pena vivere. Esistenze difficili, segnate dagli stenti e dalle ferite provocate dalla Storia, eppure appassionate, condotte con stile, pervase da un fascino contagioso.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

E/O
2012
Tascabile
24 ottobre 2012
137 p., Brossura
9788866322184

Valutazioni e recensioni

2/5
Recensioni: 2/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(1)
1
(0)
Beatrice
Recensioni: 2/5

Una raccolta di storie ambientate in Russia, ognuna incentrata su una donna diversa, ma tutte pervase di un alone di povertà, mediocrità e problematicità. Inoltre in ogni storia, nei personaggi principali o secondari, ci va sempre di mezzo una malattia mentale. Sono abbastanza indecisa su come valutare questo libro...mi fa un po' rabbrividire e sentire a disagio, ma allo stesso tempo mi affascina... Ai posteri l'ardua sentenza

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2/5
Recensioni: 2/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(1)
1
(0)

Voce della critica

Sette figure femminili, sette destini; un solo ambiente: i cortili delle vecchie case moscovite; e un orizzonte: l'ostinata sopravvivenza della vita russo-ebraica. È questa una schematizzazione che permette di cogliere ordine e contenuto della presente raccolta di brevi racconti di Ljudmila Ulickaja; ma la tacita profondità che pervade la lettura, ci porta a scoprire molto altro: la sommessa intimità del destino delle protagoniste. Così la lungimirante ebrea uzbeka Buchara organizza la vita della figlia malata: il secolare, sapienziale sincretismo culturale dei popoli centro-asiatici si dimostra capace di risolvere anche problemi della società e della famiglia attuali. Seguono le figure di Ljalja e Gulja, e le loro relazioni con uomini più giovani: nel loro egocentrismo le donne perdono il contatto con la realtà, conoscendo soltanto nevrosi e smania di novità. Le continue e misteriose gravidanze della mite e placida Bron'ka vengono spiegate a distanza di anni dalla stessa alla più cara amica d'un tempo, che così scopre l'amara sfumatura della banalità della sua vita. Le paranoiche abitudini di Genele palesano la volontà di vivere secondo dettami consolidati e soprattutto una segreta lotta contro l'ipocrisia, l'egoismo dei parenti. Il sussidio mensile di Asja, ricevuto dalla cugina, allarga l'attenzione sull'ambiguità dei preconcetti nei rapporti familiari. Infine, con Zinaida si scorge una sconcertante prospettiva di vita, vista però come soluzione in una società dove il massimalismo religioso può aiutare chi lo stato ha invece dimenticato. Oltre al peso della Storia che vincola e opprime, in ogni narrazione un senso di solitudine pervade gli animi delle protagoniste. Tutte le azioni si possono leggere proprio come conseguenze della solitudine, o tentativi per fronteggiarla. Ma Ulickaja ammanta tutto con dolci pennellate di lirismo ora malinconico, ora disincantato, ora autoironico: con sincera partecipazione gestisce il teatro della vita di queste donne commoventi. Francesco Bigo

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Ljudmila Ulickaja

1943, Dablekanovo (Russia)

Cresciuta a Mosca, dove vive, è studiosa di genetica. Autrice di testi teatrali e di romanzi, è stata tradotta e pubblicata in numerosi Paesi. Per molti anni ha diretto la sezione letteraria del Teatro da Camera Ebraico di Mosca. È membro del Parlamento Culturale Europeo.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi