In questo progresso scorsoio. Conversazione con Marzio Breda

Andrea Zanzotto

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 marzo 2015
Pagine: 136 p., Brossura
  • EAN: 9788811688723
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,02
Descrizione

Emergenze climatiche e crisi ambientali, conflitti per l'energia e fondamentalismi religiosi, turbocapitalismo in panne ed eclissi degli idiomi minori: agli esordi del nuovo millennio, ci troviamo immersi in un "tempo che strapiomba", si aprono nuove difficili sfide, che stiamo affrontando inconsapevoli. Una certa teoria del progresso, sordida e indifferente all'etica, rischia di portarci verso l'autodistruzione. Sono riflessioni come queste ad angosciare oggi Andrea Zanzotto, maestro di coscienza, oltre che autore di versi fra i più importanti e profetici del Novecento. In queste conversazioni, frutto di una lunga amicizia e consuetudine, il poeta ripercorre con Marzio Breda la propria esperienza umana, culturale e creativa. Con una nota di Claudio Magris.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Massimo

    22/11/2009 14:27:13

    Un libro molto interessante che ci mette in contatto con le idee, il mondo, le opinioni e la vita di un fondamentale poeta della nostra letteratura (contemporanea e in assoluto). La lucidità non manca al nostro Zanzotto, nonostante l'età piuttosto avanzata, che riflette con grande intelligenza su problemi tutt'ora molto scottanti e su questioni relative alla poesia, alla sua poesia e ai temi che l'accompagnano ormai da tanti decenni; il paesaggio, il rapporto con la terra, Lacan e la psicoanalisi e tanti altri aspetti di un poetare fantastico quanto difficile. Bellissimo l'aforisma che da titolo al libro.

  • User Icon

    antonio d'agostino

    08/11/2009 10:16:21

    letto e riletto! stimolante e profondo .

Scrivi una recensione