Recensioni L' incanto della piccola principessa. Il viaggio

  • User Icon
    31/12/2014 17:44:27

    La prima cosa che colpisce nel libro di Giorgio Giurdanella è l'ingenuità. Ci troviamo di fronte ad un libro che è a metà strada tra i romanzi epistolari e un diario segreto. L'escamotage di rivolgersi ad una persona (Calypso per Giorgio, Kitty per Anna Frank) non è un espediente letterario nuovo, ma ci consente di entrare nel suo mondo a poco a poco, di maturare insieme a lui. Giorgio è per naturale inclinazione un ragazzo romantico e di sani valori, legato alla famiglia e alle tradizioni. Più di una volta all'interno del suo racconto troviamo parole d'affetto e nostalgia che lui rivolge ai suoi cari e alla sua terra. E' il suo primo allontanamento, il primo volo che l'uccellino esegue fuori dal nido, sotto l'occhio vigile e attento dei genitori ( nel suo caso il legame familiare è espresso dalla cugina).Si intuisce tra le righe che abbia molte aspettative dal suo viaggio. Che intenda respirare e assaporare ogni boccone che la vita gli offra. Niente eccessi o cose volgari, ma vuole letteralmente "succhiare il midollo della vita". E la vita , quando una persona si proietta entusiasta verso di lei, a volte ricambia in maniera inconsueta. Per la prima volta Giorgio scoprirà l'amore, ma la sua inesperienza lo porterà a non comprendere, almeno all'inizio, che quella storia è diversa da tutte le altre perché non può esserci storia. La grandezza della protagonista femminile, Kara sta proprio in quello. Silenziosa, affascinante maestra di vita, prenderà per mano il ragazzo e lo condurrà verso una meta imprevista.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    26/07/2014 12:26:46

    La storia e un intreccio di emozioni che pagina dopo pagina ti trascina sino alla fine come un vortice... gioie e dolori dell'attore protagonista... che trasmettono sentimenti ke ti coinvolgono come se stessi vivendo la storia.... con loro... tant'è ke x i più deboli di cuore e x coloro ke vivono e credono nell'amore e un libro da leggere... e preparate i fazzoletti... una lacrima scende sicuro... spero presto venga realizzato anche un film su questa storia... buona lettura :-)

    Leggi di più Riduci