Un indovino mi disse - Tiziano Terzani - copertina

Un indovino mi disse

Tiziano Terzani

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: TEA
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 24 aprile 2014
Pagine: 428 p., Brossura
  • EAN: 9788850235841

44° nella classifica Bestseller di IBS Libri Guide turistiche e viaggi - Letteratura di viaggio

Salvato in 299 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Un indovino mi disse

Tiziano Terzani

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Un indovino mi disse

Tiziano Terzani

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Un indovino mi disse

Tiziano Terzani

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 11,40 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Scelto da IBS per la Libreria ideale. Impressioni, luoghi e dialoghi riportati in un testo quasi documentaristico che ci trasporta nella visione del giornalista, affascinando il lettore "assetato d'Oriente".

Nel 1976 un indovino cinese avverte Tiziano Terzani, corrispondente dello "Spiegel" dall'Asia: "Attento. Nel 1993 corri un gran rischio di morire. In quell'anno non volare mai". Nel 1992 Terzani si sente stanco, dubbioso sul senso del suo lavoro. Gli torna in mente quella profezia e la vede come un'occasione per guardare il mondo con occhi nuovi. Decide di non prendere aerei per un anno, senza rinunciare al suo mestiere. Il risultato di quell'esperienza è un libro che è insieme romanzo d'avventura, autobiografia, racconto di viaggio e reportage.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,78
di 5
Totale 56
5
44
4
9
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mariangela

    13/09/2020 10:12:43

    Tra tutti i libri di Tiziano Terzani di gran lungo il mio preferito. Un mix di reportage e romanzo di viaggio, ma soprattutto infiniti spunti di riflessione sulla vita e sul mondo orientale in particolare. Un ottimo scrittore che lascia il segno.

  • User Icon

    Ginger

    04/08/2020 10:02:58

    Un vero capolavoro per mente e spirito. Uni viaggio affascinante, motivo di riflessioni Consigliatissimo

  • User Icon

    Limin

    27/07/2020 15:27:08

    Tiziano decide di non prendere più aerei in quel 1993: per lui, è un anno di svolta. Girerà l'Asia cercando un indovino in ogni paese che visiterà per capire le differenze e le somiglianze tra questi uomini, che a noi sembrano ciarlatani, ma che poi non sono altro che lo specchio della società in cui vivono. Inoltre, egli si accorge che, senza prendere aerei, ha l'occasione di visitare luoghi dimenticati dal mondo, di conoscere gente con cui scambiare parole di un'umanità ormai dimenticate, scavalcate dal consumismo che piano piano sta divorando anche l'Asia.

  • User Icon

    Giuseppe

    16/06/2020 08:15:45

    Letto durante il lockdown assume un significato particolare. L'autore riesce a coinvolgerti con la sua descrizione del paesaggio asiatico, attraversato senza l'utilizzo di aerei. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Leo

    17/05/2020 19:51:51

    Comprato per le ottime recensioni lette e perchè affascinata dal modo asiatico. Libro interessante, ma abbastanza pesante come lettura.

  • User Icon

    Giuseppe

    17/05/2020 12:07:53

    Un viaggio attraverso l'Asia senza mai prendere aerei, è questo quello che decide di fare Terzani per un anno ricordandosi della profezia di un indovino. Un viaggio più lento, che apre prospettive nuove. Libri di precendenti viaggiatori come unici compagni. Seguire l'autore nel suo viaggio è stato un onore.

  • User Icon

    Francesco

    16/05/2020 13:51:40

    Tiziano Terzani scrittore (anche) di viaggi! In questo caso viaggi di terra e non di aria: per sfuggire ad una profezia di sventura, Terzani rinuncia per un intero anno a prendere l’aereo e si muove attraverso l’Asia esclusivamente con mezzi di terra, quali navi, treni, auto, autobus, all’occorrenza anche a piedi. Il risultato è un anno quanto mai insolito e avventuroso, come nel suo stile di vita, che lo porterà a contatto con una umanità variegata e profonda descritta in questo libro che assomma le caratteristiche dell’autobiografia, della scrittura di viaggio, del resoconto giornalistico, dell’analisi antropologica. Come sempre, Tiziano Terzani è garanzia di buona lettura; assolutamente consigliato.

  • User Icon

    Govinda

    16/05/2020 07:25:57

    Un indovino mi disse è forse il libro più conosciuto della letteratura di viaggio. Siamo negli anni 70 e la Cina è un muro invalicabile, un mondo chiuso e inaccessibile dall’esterno. Tiziano Terzani si trova lì perché fa l’inviato giornalista dello Spiegel tedesco ma con il passare del tempo il suo lavoro perde d’importanza rispetto alle persone che incontra, alle cose che fanno, alle loro passioni, ai loro doveri, alla loro filosofia di vita… si trova di fronte così ad una straordinaria cultura millenaria di cui vuole entrare a far parte. La visione di indovino fu lo splendido pretesto per aprire quella porta proibita che gli costò a distanza di qualche anno l’arresto e l’espulsione dal Paese.

  • User Icon

    cecilia

    14/05/2020 22:52:30

    Il libro ruota attorno al discorso fatto da un indovino.  Terzani decide di dare preso al discorso fatto dall'indovino e per un anno a viaggiare in modo diverso.  Bello per come è scritto e per cosa racconta. 

  • User Icon

    Govinda

    14/05/2020 07:17:55

    Un indovino mi disse è forse il libro più conosciuto della letteratura di viaggio. Siamo negli anni 70 e la Cina è un muro invalicabile, un mondo chiuso e inaccessibile dall’esterno. Tiziano Terzani si trova lì perché fa l’inviato giornalista dello Spiegel tedesco ma con il passare del tempo il suo lavoro perde d’importanza rispetto alle persone che incontra, alle cose che fanno, alle loro passioni, ai loro doveri, alla loro filosofia di vita… si trova di fronte così di fronte ad una straordinaria cultura millenaria di cui vuole entrare a far parte. La visione di indovino fu lo splendido pretesto per aprire quella porta proibita che gli costò a distanza di qualche anno l’arresto e l’espulsione dal Paese.

  • User Icon

    Eugenio

    12/05/2020 19:51:14

    Prerogativa dei grandi scrittori è riuscire a traportare il lettore in luoghi, tra odori, suoni e persone, in cui non è mai stato. Terzani non solo riesce a restituire tutte le sensazioni provate da qualsiasi viaggiatore che si sia mai avventurato alla scoperta dell'Asia ma, attraverso un'intima indagine delle differenze culturali dei popoli in cui si immerge, ci dà soprattutto la possibilità di esplorare con occhi nuovi il concetto stesso di viaggio. Un capolavoro della letteratura tout court che una volta letto non può fare altro che cambiare per sempre il modo in cui si guarda al muoversi, che ciò avvenga su un comodo volo intercontinentale o su uno sferragliante treno birmano.

  • User Icon

    Chiara Marino

    12/05/2020 16:59:50

    Leggo libri di viaggiatori perché hanno estirpato a colpi di immagini il miserabile eurocentrismo che è in me e in molti di noi. Questo però non è solo un libro di viaggio, di esplorazione: Terzani è un narratore che trova il tempo per la cronaca più cruda così come per moltissime riflessioni che richiedono tempo, calma. Il tema degli indovini, della magia, delle superstizioni, percorre tutto questo straordinario viaggio nell'Asia contemporanea.

  • User Icon

    Angelina

    12/05/2020 10:34:02

    Una biografia davvero affascinante! l'autore riscopre il fascino di viaggiare con altri mezzi che non siano l'aereo e vivere l'ansia dell'attesa. Nel contempo ritrovare luoghi con tutti i loro cambiamenti sia anche negativi a volte. Alla ricerca costante di un riscontro della predizione che il suo indovino iniziale le aveva riferito sul suo futuro, divertirsi nell'apprendere tutte le varianti. E' capace di portarci in posti che descrive dettagliatamente, in tutto il loro fascino più che alla loro bruttezza. Nella lettura di questo libro, certe volte vien voglia di partire!

  • User Icon

    titti

    12/05/2020 10:00:03

    Un libro basato su una predizione, un libro che incanta e strega.  Libro da leggere e rileggere.  Un classico per ogni viaggiatore.  Bellissimo.

  • User Icon

    Silvia M.

    11/05/2020 14:51:00

    Non avevo mai letto niente di Tiziano Terzani e ho scelto questo diario perché ha ottime recensioni. È una lettura molto lenta anche perché necessita di continui approfondimenti per capire appieno la storia e le tradizioni orientali. Terzani riesce con facilità a trasmettere lo stupore che gli incontri fatti nei suoi viaggi gli hanno provocato. Grazie alla profezia dell'indovino ho potuto conoscere Terzani e questo bellissimo libro.

  • User Icon

    ferdinando

    26/03/2020 09:54:25

    Mi è ricapitato fra le mani in questi giorni di quarantena. Non c'è da aggiungere molto a quanto già scritto da altri. Interessante la frecciatina finale ai cinesi che "mangiano qualsiasi cosa si muova" (nella fattispecie topolini neonati vivi).

  • User Icon

    Alessia

    09/01/2020 14:08:45

    Pensavo meglio, ma tutto sommato interessante

  • User Icon

    lisa

    25/09/2019 20:34:58

    Il libro racconta di un modo di viaggiare lento, lontano dagli aerei, solo così l’autore riesce ad assaporare tutto senza perdersi dei particolari. Da leggere e rileggere. Consigliato, scorrevole.

  • User Icon

    Ida

    25/09/2019 12:25:33

    Si parte da una predizione: “Attento! Nel 1993 corri un gran rischio di morire. In quell’anno non volare. Non volare mai.”. Terzani la prende come una sfida. Un’occasione per guardare al mondo con occhi nuovi. Una grande penna, ma in primis un grande uomo. Se amate i libri che mischiano il genere del romanzo di viaggio, del reportage e dell’autobiografia dategli una chance!

  • User Icon

    rosaria

    24/09/2019 19:38:29

    Bellissimo Non conosco molto la cultura dell'Asia, ma Terzani ha la capacità di farti immergere nelle sue mille contraddizioni. Interessanti le differenze tra i vari Stati che l'autore attraversa, bello leggere dei differenti indovini, delle loro profezie...

Vedi tutte le 56 recensioni cliente
  • Tiziano Terzani Cover

    Scrittore e giornalista italiano. Corrispondente per trent’anni dall’Asia per il settimanale tedesco «Der Spiegel», grazie al proprio stile diretto e divulgativo ha fatto conoscere a un vasto pubblico l’universo variegato e in continua evoluzione del continente asiatico. I suoi libri nascono dalle sue esperienze sui fronti «scomodi»: dei due anni trascorsi nel Vietnam in guerra raccontano Pelle di leopardo (1973) e Giai Phong! La liberazione di Saigon (1976); La porta proibita (1984) raccoglie l’esperienza cinese, durata cinque anni e conclusasi con l’arresto e l’espulsione per attività controrivoluzionarie; il lungo viaggio nell’Unione Sovietica (1991-92) è restituito in Buonanotte, Signor Lenin!, testimonianza... Approfondisci
Note legali