Traduttore: L. Fusari
Editore: Mondadori
Collana: Oscar absolute
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 31 ottobre 2017
Pagine: 356 p., Brossura
  • EAN: 9788804681328
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,32

€ 14,50

Risparmi € 2,18 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 7,83

€ 14,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giovanni

    22/09/2018 16:59:52

    E un buon libro anche se non il migliore scritto da Grisham

  • User Icon

    FS

    04/06/2018 16:39:25

    La texnica narrativa di Grisham risalta in quest'opera per la suaproprietà di linguaggio

  • User Icon

    Anonimo

    15/05/2018 07:53:33

    Non un capolavoro ma comunque un bel libro

  • User Icon

    archipic

    28/02/2018 12:45:28

    Sintetizzando.... Grisham poteva fare a meno di scrivere questo libro ed io potevo fare a meno di leggerlo. Evitabilissimo.

  • User Icon

    Mirko

    18/02/2018 22:04:22

    Ovviamente non è male, ma Grisham ha fatto di meglio.

  • User Icon

    Luca

    04/11/2017 19:50:18

    Non il miglior Grisham. Meno tensione del solito, tutto troppo lineare, senza grandi colpi di scena, ma nel complesso un buon libro.

  • User Icon

    n.d.

    16/10/2017 09:43:48

    molto molto molto bello....si legge tutto d'un fiato!!!

  • User Icon

    Elitza

    04/06/2017 07:36:06

    Leggo da sempre Grisham, ma qualche romanzo è troppo banale. Questo, anche poco realistico e montato, come trama. Il modo in cui si svolge la storia e sempre la stessa. Lo stile, da sempre, e tutt'altro che letterario; sembra più un articolo di giornale, o un documentario sulla professione legale in America. 20 anni fa era divertente leggere Grisham, e vedere i relativi film, colpivano di più. Come scrittore avrebbe dovuto innovarsi un po, negli anni. Rimanere sul legale thriller, ma cambiare un po il tema.

  • User Icon

    Giovanni Albieri

    17/02/2017 16:49:03

    Dopo "L'avvocato canaglia" mi aspettavo ben altro, è uno dei miei autori preferiti, ma sono rimasto deluso.

  • User Icon

    Roberto

    09/02/2017 10:59:28

    Alcune considerazioni espresse nelle recensioni precedenti a questa mia, possono essere condivise. Qualche sbavatura di qua e di là, qualche caduta di tensione, una facile prevedibilità del finale, un tono da articolo giornalistico nelle ultime venti, trenta pagine. Grisham, però, c'è tutto ed è, questo, un libro che vale la pena di leggere anche se non da cinque stelle.

  • User Icon

    MassimoB

    20/12/2016 05:40:54

    Sono perfettamente d' accordo con Marcello. Da Grisham mi aspetto qualcosa di meno banale. Certo, scritto bene ma che noia!

  • User Icon

    Paolo

    11/12/2016 12:10:18

    I libri di John Grisham raccontano sempre vicende reali, lineari e credibili. Tuttavia , mi chiedo dove sta il romanzo, perché la trama, come in molti libri di questo autore, procede sempre in modo lineare, piatto senza particolari colpi di scena; si sa già chi sono i buoni e i cattivi e come andrà a finire. Non ci sono le emozioni , i sentimenti, l’ironia o bei dialoghi con frasi da ricordare. Sembra soprattutto nella parte conclusiva del libro di leggere un articolo di giornale. Direi per finire che si trovano più colpi di scena leggendo l’elenco telefonico di una grande città.

  • User Icon

    marcellp

    05/12/2016 21:35:16

    Inizio fumoso e noiosetto che gira, gira intorno al nulla forse troppo. Poi lentamente decolla con l'FBI a mo' di racconto senza grande thrilling ed infine "arrivano i nostri". Un po' troppo poco , appena dignitoso e senza smalto

  • User Icon

    Sergio

    24/11/2016 11:24:23

    Il legal thriller è un genere assolutamente vivo e spesso molto interessante. Grisham ne è certamente uno degli esponenti di maggior rilievo e la sua competenza anche professionale si legge sempre tra le righe delle sue storie. Forse con gli anni ha perso un pochino di entusiasmo, sopperisce però con una tecnica narrativa impeccabile.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione