Inquisizione Michelangelo

Matteo Strukul

Editore: Newton Compton
Anno edizione: 2018
Pagine: 384 p., Rilegato
  • EAN: 9788822721242

13° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Di ambientazione storica

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione
Politica, religione, società segrete... Dopo i bestseller sui Medici, il nuovo romanzo di Matteo Strukul ha per protagonista il genio della Sistina. Lo sconvolgente segreto di Michelangelo sta per essere svelato al mondo intero.

«Strukul è un autore eclettico e accattivante. Un Dumas 2.0»TuttoLibri

«Il libro di Strukul si muove ben tra l'invenzione e l'utilizzo di una robusta bibliografia. Si fa leggere volentieri e si ha proprio l'impressione di essere nella spoglia casa di Michelangelo a Macel de' Corvi. Il lettore si divertirà.» - Il Giornale

«La fragile umanità del genio toscano che seppe tramutare l'arte in ribellione mettendo a rischio non solo la propria carriera ma anche la vita. Strukul torna a dipingere il Rinascimento come uno dei periodi più gialli della Storia.» - Vanity Fair

Roma, autunno 1542. All'età di sessantasette anni, Michelangelo è richiamato ai suoi doveri: deve completare la tomba di Giulio II, opera ambiziosa ma rinviata per quasi quarant'anni. Guidobaldo II, erede dei Della Rovere, non accetterà altre scuse da parte dell'artista. Ma Michelangelo si trova nel mirino dell'Inquisizione: la sua amicizia con la bellissima Vittoria Colonna non è passata inosservata. Anzi, il cardinale Gian Pietro Carafa, capo del Sant'Uffizio, ha ordinato di far seguire la donna, con lo scopo di individuare il luogo in cui si riunisce la setta degli Spirituali, capeggiata da Reginald Pole, che propugna il ritorno alla purezza evangelica in una città in cui la vendita delle indulgenze è all'ordine del giorno. Proprio la Roma divorata dal vizio e violata dai Lanzichenecchi sarà il teatro crudele e magnifico in cui si intrecceranno le vite di Malasorte, giovane ladra incaricata di spiare gli Spirituali, di Vittorio Corsini, Capitano dei birri della città, di Vittoria Colonna, marchesa di Pescara, e dello stesso Michelangelo Buonarroti, artista tra i più geniali del suo tempo. Tormentato dai committenti, braccato dagli inquisitori, il più grande interprete della cristianità concepirà la versione finale della tomba di Giulio II in un modo che potrebbe addirittura condannarlo al rogo...

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 12,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Deborah Fantinato

    05/01/2019 11:25:07

    Come sempre, è stato all'altezza delle aspettative. Come suggerisce il titolo, il romanzo ruota attorno alla figura di Michelangelo e all'istituto dell'inquisizione romana. Ciò che colpisce maggiormente é la strabiliante capacità dell'autore di raccontare le scene. Ha il potere di creare in modo preciso e suggestivo il momento storico, cosicché il lettore possa essere rapito e catapultato in quel preciso luogo e tempo. Anche i personaggi vengono descritti in modo dettagliato, ma senza cadere mai nella pedanteria; il lettore ha la percezione di conoscere realmente e in profondità i personaggi, tale è l'abilità di Strukul nel raccontare l'animo dei protagonisti. Lo stile poetico della narrazione culla il lettore per tutto il tempo del romanzo, che si legge tutto d'un fiato e non annoia mai.

  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    21/11/2018 06:03:05

    L'inizio è abbastanza promettente ma poi, come in tutti gli scritti di questo Scrittore, vira verso il cappa e spada. Stavolta un po' più profondo quando si addentra nei meandri pericolosi dell'eresia di Reginald Pole. Struculo è un narratore popolare e non dovrebbe distaccarsi troppo dalla vena che gli è propria. Libro così così!

Scrivi una recensione