Gli inventori delle malattie. Come ci hanno convinti di essere malati

Jörg Blech

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: E. Bacchetta
Editore: Lindau
Collana: I Draghi
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 1 gennaio 2006
Pagine: 282 p., Brossura
  • EAN: 9788871805764

nella classifica Bestseller di IBS Libri Medicina - Medicina generale - Professione medica - Relazioni medico-paziente

Salvato in 21 liste dei desideri

€ 10,26

€ 19,00

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 18,05 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'intento è far capire al lettore come il suo stato fisico e la sua età lo trasformino nel bersaglio dell'industria farmaceutica. Infanzia, adolescenza, menopausa, vecchiaia, ogni normale fase dell'esistenza è ormai trattata alla stregua di una malattia. Il libro mette in guardia dall'invasione delle medicine nel quotidiano.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Guido Allegrezza

    05/11/2006 18:27:12

    Un reportage solidissimo a caccia dei segreti della produzione del cibo e della sua distribuzione in Italia (ma con dei riferimenti anche alle realtà dell'estero). La Grande Distribuzione Organizzata (ipermercati, supermercati ed affini) è ormai in grado di condizionare la produzione dei singoli operatori. Un grande cartello di aziende che, attraverso le centrali di acquisto che ha creato per rifornirsi, determina cosa bisogna produrre, quando, quanto deve durare sui banchi delle rivendite e quanto deve costare, in barba alla domanda e all'offerta. Il Mediterraneo ha elevatissime concentrazioni di metalli pesanti, a differenza dell'Oceano Atlantico. Dove finiscono? Nei pesci! Alla faccia del pesce salutare. Pesce si, ma dell'Atlantico!

Note legali