Topone PDP Libri
Salvato in 30 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
L' invenzione dei corpi
16,15 € 17,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+160 punti Effe
-5% 17,00 € 16,15 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
17,00 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
17,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,15 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
17,00 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
17,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,15 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
L' invenzione dei corpi - Pierre Ducrozet - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

L' invenzione dei corpi Pierre Ducrozet
€ 17,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

«Strabiliante. Come ci si immagina che potrebbe essere un romanzo del XXI secolo? Ebbene, come questo». - Raphaelle Leyris, Le Monde des Livres

«Un viaggio travolgente tra San Francisco, Parigi e Hong Kong, un’esplorazione degli interrogativi etici e antropologici scaturiti dall’irruzione massiccia della tecnologia nelle nostre vite». - Sophie Joubert, L’Humanité

«Da vero performer, Ducrozet anima i suoi testi come farebbe un sassofonista col suo strumento. A pieni polmoni. Ed è la stessa musicalità, la stessa vitalità che si ritrova ne L’invenzione dei corpi, uno di quei romanzi “transgender” che affronta con ritmo e nitidezza le grandi sfide (biologiche, informatiche, metafisiche) del XXI secolo». - Marianne Payot, L’Express

Iguala, Messico, 2014. Un giovane professore di informatica sfugge miracolosamente a uno dei più feroci massacri perpetrati dalla polizia collusa coi narcos. L’orrore negli occhi, le ali ai piedi, la mente ottenebrata dal trauma, Álvaro Beltrán attinge da una rabbia antica come l’ingiustizia la forza per percorrere la traiettoria della sopravvivenza: il deserto, il filo spinato, gli Stati Uniti, San Francisco, la Silicon Valley. Ma la violenza che credeva di essersi lasciato alle spalle ha solamente cambiato volto. Caduto nella trappola di un magnate del web ossessionato dalla ricerca dell’immortalità, diventa cavia di una serie di esperimenti transumanisti che perseguono l’utopia di un uomo-macchina potenzialmente eterno: “La morte è un’ideologia come un’altra”. Dietro il folle progetto non c’è soltanto lui, il miliardario che ha assoldato Álvaro, ma il gotha del mondo digi- tale: Mark Zuckerberg, Larry Page, Segey Brin, Elon Musk... La spirale infernale da cui Álvaro è avvolto si dipana lungo una nuova via di fuga aperta dall’amore di una donna.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
29 aprile 2021
300 p., Brossura
9788893253895

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
caratteriombra
Recensioni: 4/5

Tra descrizioni di eventi storici fondamentali per comprendere la nostra storia digitale, l’autore traccia una linea, saltando dalla beat generation all’idea di internet come luogo creato per espandere le proprie idee, per esistere al di fuori di una società schiacciante, per poter parlare, urlare, senza venire uccisi, senza essere perseguitati, perché in quella dimensione il corpo non esiste, esistono solamente le idee. Il romanzo ha un ritmo particolare e frenetico, non la definirei una narrazione lineare, a causa dei continui flashback, degli approfondimenti sul pensiero informatico, ma è un quadro che alla fine riprende tutti i suoi pezzi. In alcuni momenti potrebbe anche sembrare un saggio, che analizza a fondo la società e l’umanità, approfondisce la differenza fra l’uomo selvaggio, che sente, odora, tocca la vita nella sua materialità finita, limitata in una dimensione soltanto e delinea i possibili comportamenti di un uomo eterno, che in qualche modo ascolta e vive la vita in termini del tutto diversi, andando oltre il decadimento del corpo. “L’invenzione dei corpi” è un mix di idee, di azione, di personaggi ben delineati; è un testo che da spunti di riflessione interessanti sul progresso dell’umanità, ponendo l’accento sui sentimenti umani che vanno spesso in contrasto con l’utopia dell’uomo-macchina eterno, che non può morire e che, volontariamente o meno, subisce modifiche nel suo aspetto emotivo-comportamentale. Pierre Ducrozet riesce a parlare di informatica, di sistemi digitali, di programmazione in modo così romantico e passionale che anche chi non è solito leggere questo tipo di romanzi, ne viene trascinato e sente la connessione che c’è tra umanità e tecnologia, non basata soltanto su codici, ma su sensazioni, sull’espansione della propria identità, che grazie ad essa, riesce a ricostruirsi, riscattarsi, riesce a dare voce alle persone che non hanno potuto vivere, gridare, ribellarsi.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Pierre Ducrozet

2021

Classe 1982, e` autore di tre romanzi editi in Francia da Grasset. Insegna creazione letteraria presso la National School of Visual Arts di La Cambre (Bruxelles).Nel 2021 Fazi ha pubblicato L'inversione dei corpi.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore